Home Apertura Paura per la nuova scossa a Montecilfone: danni a chiesa e serbatoio acqua. il sindaco: “Vogliamo la nomina del commissario”

Paura per la nuova scossa a Montecilfone: danni a chiesa e serbatoio acqua. il sindaco: “Vogliamo la nomina del commissario”

E’ tornata la paura a Montecilfone, dove ieri 29 giugno alle 18,21 è stata registrata una scossa di magnitudo 3,5 alla profondità di 18 chilometri. Tanta paura e gente in strada e il ricordo è tornato indietro di due anni, al sisma del 14 e del 16 agosto 2018. La scossa di ieri ha danneggiato i due edifici già inagibili da due anni: il serbatoio dell’acqua e la chiesa. Il parroco Don Franco ha aperto l’edificio religioso proprio per documentare gli ulteriori danni provocati dalla scossa: nuove crepe lungo le pareti e calcinacci a terra. Anche dal serbatoio dell’acqua sono caduti pezzi di cemento, proprio nei giorni scorsi si sono sbloccate le procedure per la messa in sicurezza dell’impianto. La scossa di ieri è stata avvertita in maniera distinta dalla popolazione e anche negli altri centri del Basso Molise.
Questa mattina i controlli sugli edifici sono proseguiti, mentre in paese si cerca un po’ di normalità, con una bevuta al bar e la spesa e le commissioni da sbrigare. Sul piede di guerra il sindaco Giorgio Manes, che chiede a gran voce la nomina di un commissario alla ricostruzione. A distanza di due anni dal terremoto del 14 e del 16 agosto, infatti, manca ancora qualcuno che coordini i lavori. “Ora basta, vogliamo la nomina del commissario alla ricostruzione, i soldi ci sono e chiediamo che si parta con la ricostruzione pesante che tutti stiamo aspettando. La prossima settimana insieme agli altri sindaci protesteremo contro il governo” ha commentato il sindaco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessanti anche:

Polemica sulla rete di telecomunicazione in fibra ottica nel centro storico di Trivento, interviene l’assessore ai Lavori Pubblici Lomastro

Polemica sulla rete di telecomunicazione in fibra ottica nel centro storico di Trivento, i…