Stefano Patriciello, 61 anni, era un imprenditore molto conosciuto e stimato a Venafro. Questa mattina aveva raggiunto un cantiere sulla statale 158, a una manciata di chilometri da Colli a Volturno, per accertarsi dell’andamento dei lavori. La sua ditta stava mettendo in sicurezza quel tratto di strada. Ma un destino terribile lo stava aspettando. Per cause che accerteranno i Carabinieri della compagnia di Venafro e della stazione di Colli, una Fiat Punto nera condotta da un anziano della zona – che stava procedendo in direzione Montaquila – ha letteralmente travolto l’imprenditore venafrano e un dipendente della sua azienda, finendo la sua corsa contro un mezzo della ditta del gruppo Patriciello. Sul posto sono subito intervenuti gli operatori del 118. Hanno provato a rianimare il 62enne, ma purtroppo non c’è stato nulla da fare. Gravi le condizioni del dipendente investito, di 46 anni. L’ambulanza di Isernia Soccorso lo ha trasportato all’ospedale Veneziale. La prognosi è riservata. La statale 158 è stata chiusa al traffico per consentire ai Carabinieri e ai Vigili del fuoco di intervenire. Non appena la notizia si è diffusa, sul posto sono arrivati i familiari della vittima. Tra loro anche l’eurodeputato Aldo Patriciello. Tutti increduli per l’accaduto e distrutti dal dolore per questa morte assurda. Il conducente della Punto, rimasto illeso, come da prassi è stato sottoposto a una serie di accertamenti.

Potrebbe interessanti anche:

Incidente in autostrada, ferito un 37enne

Nella notte un’auto è uscita fuori strada sull’A14 (km 505 verso sud) tamponan…