Con la fine del “lockdown” e la normale ripresa del traffico sulle principali arterie stradali della provincia, ormai ritornato ai consueti volumi, la Polizia di Stato ha intensificato i controlli sul rispetto del Codice della Strada e delle leggi complementari in materia di circolazione stradale.
Nei giorni scorsi in poche ore le pattuglie della Sezione Polizia Stradale di Isernia e del Distaccamento di Agnone hanno sequestrato ben 4 autovetture risultate prive di copertura assicurativa: per i responsabili una sanzione amministrativa di 868 euro e la decurtazione di 5 punti dalla patente di guida.
Inoltre nella fase di esecuzione di provvedimenti di confisca di autovetture sottoposte a sequestro nei mesi scorsi, sempre perché scoperti da assicurazione, sono stati denunciati alla Procura della Repubblica di Isernia due persone, già proprietarie di due di queste autovetture e nominate custodi giudiziarie delle stesse, per aver sottratto tali veicoli all’azione di confisca: una di queste autovetture è stata già rinvenuta e trasferita in proprietà all’Erario.

Potrebbe interessanti anche:

Ferrazzano, petali di fiori e una canzone di Irama per l’addio a Marco Di Palma

Petali di fiori sulla strada per l’ultimo viaggio nel suo paese. Ferrazzano ha salut…