Home Sport Spadafora:” Lunedì i bonifici per i collaboratori sportivi e un nuovo fondo per le società. “
Sport - 5 Giugno 2020

Spadafora:” Lunedì i bonifici per i collaboratori sportivi e un nuovo fondo per le società. “

Nella giornata di ieri il ministro dello sport Vincenzo Spadafora ha tenuto una diretta facebook della durata di circa mezz’ora nella quale, oltre a comunicare la data ufficiale della ripresa del calcio, ha affermato che il governo lunedì effettuerà i bonifici ai dipendenti di Sport e Salute relative ai mesi di marzo, aprile e maggio. Anche gli arbitri verranno sovvenzionati benchè non rientranti formalmente nella piattaforma Sport e Salute, così Spadafora. Molti sono intervenuti nel corso della diretta social sollecitando l’erogazione di bonifici già promessi da tempo dal ministero competente. Le novità sostanziali non sono terminate qui: il ministro ha pure annunciato di aver firmato un decreto contenente una liquidità pari a 51 milioni di euro come sostegno a fondo perduto da destinare alle società dilettantistiche, cioè ASD E SSD. Spadafora ha parlato di una prima trance di fondi e di una pratica abbastanza rapida per ottenere questi crediti. Gli uffici del ministero dello sport sta lavorando ai criteri per l’assegnazione delle cifre. Lo stesso Spadafora, per esemplificare, si è riferito alle società  che gestiscono strutture che teoricamente hanno più costi fissi da sostenere. Il titolare del dicastero dello sport si è pure impegnato per la riapertura dello sport amatoriale che dovrebbe essere prossima: anche su questo tema è stato sollecitato da molti spettatori. Spadafora ha garantito che con il nuovo dpcm ci sarà il via all’attività amatoriale, parliamo della partita a calcetto fra amici. In questo senso, se le cose dovessero andare bene, ha detto il ministro, che la data utile potrebbe essere il 15, al massimo il 22 giugno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessanti anche:

Il Campobasso spera in una riduzione della tassa “a fondo perduto”. Alessandro ha lasciato il club rossoblu

Il Campobasso Calcio continua a lavorare in ottica Lega Pro. Il lavoro della società è riv…