Alla Prefettura di Isernia, in via precauzionale, al fine di garantire, ove necessario, una direzione unitaria degli interventi di emergenza, è stato attivato, in attuazione delle indicazioni operative diramate dal Governo, il Centro di Coordinamento Soccorsi (C.C.S.)
Il C.C.S., massimo organo di coordinamento delle attività di protezione civile in emergenza a livello provinciale, composto dai responsabili di tutte le strutture operative che operano sul territorio, presieduto Vicario reggente, avrà il compito di implementare e dare impulso alle attività di prevenzione e contenimento della diffusione del ” Coronavirus ” (2019-nCoV), coordinando le iniziative degli Enti e delle Strutture operative presenti sul territorio.
In particolare, nell’ambito del C.C.S., in relazione all’andamento della situazione a livello provinciale, potrà riunirsi, ove necessario, un’Unità di Crisi, composta da funzionari della Prefettura, rappresentanti degli Enti territoriali coinvolti, delle Forze di Polizia, del Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco e dell’Autorità Sanitaria, dedicata, nello specifico, al monitoraggio delle azioni di supporto necessarie ad assicurare l’efficace gestione delle misure adottate sul piano socio-sanitario e garantire il pieno funzionamento dei servizi alla cittadinanza.
La Prefettura prosegue, comunque, la costante attività di monitoraggio e sorveglianza circa la diffusione del virus COVID-19, mediante una costante attività di raccordo con i Sindaci e tutti gli Enti territoriali, assicurando una costante attività informativa circa i provvedimenti adottati, a livello nazionale e regionale, e sulle misure precauzionali da adottare.

Potrebbe interessanti anche:

Tv locali, pubblicato il bando per investimenti in tecnologie innovative

Pubblicato il “Bando per all’erogazione di contributi alle imprese titolari di emittenti t…