Pubblicato: giovedì 11 ottobre, 2018 - Tempo di lettura: 2 min.

Banda larga e ultralarga: la sfida di Interfibra sul territorio

Esistono i collegamenti viari (strade, ferrovie, ponti) e i ime sono le strade, i collegamenti viari; le seconde sono le strade virtuali, i collegamenti collegamenti virtuali, in rete, che permettono connessioni e trasmissioni di dati veloci, via internet, tra persone, aziende, istituzioni, anche molto distanti tra loro. Entrambi sono fondamentali per lo sviluppo di un territorio.

Il Molise è una terra che risente pesantemente della mancanza di collegamenti viari adeguati, così come ha ritardi per quanto riguarda quelli virtuali, in rete, con ricadute negative in molteplici ambiti, in particolare per economia, turismo, commercio.

Per quanto riguarda internet, si parla da anni della banda larga e ultralarga, cioè di internet velocissimo che permette la trasmissione e ricezione di dati informatici simultaneamente in maggiore quantità. Esiste un Piano banda ultralarga, gestito dal Ministero dello sviluppo economico con fondi europei, per garantire la copertura di questo sistema tecnologico in tutta Italia. In diverse regioni si è già avanti. In Molise scontiamo ritardi. Nell’ultima riunione operativa con la società incaricata di coprire il territorio con la banda ultralarga, il governatore Toma ha detto che entro due anni, cioè entro il 2020, tutti i comuni del Molise potranno avere la banda ultralarga.

In questo contesto si inserisce, da qualche anno, chi, a livello imprenditoriale, ha investito e puntato sull’offrire ai clienti internet velocissimo, a banda larga e ultralarga, con tecnologie che consentono di coprire, con questo sistema, anche quei territori che la tradizionale tecnologia non abbraccia. Interfibra, ad esempio, con un capillare piano strategico di copertura, consente, di fatto, di abbattere il cosiddetto digital divide, cioè quel divario tra chi ha accesso effettivo alle tecnologie dell’informazione, in particolare internet, e chi ne è escluso totalmente o parzialmente. Dove gli altri operatori non riescono a fornire una connessione internet veloce e stabile, Interfibra può portare internet alla velocità della fibra. La dorsale di Interfibra già oggi copre l’intera regione, diffondendo la banda larga e ultralarga su tutto il Molise. La rete è stata sviluppata per essere completamente ridondante, tanto da avere un periodo di uptime prossimo al 100%. Con un ventaglio di offerte modulari, accessibili, copre Molise, Abruzzo e aree di Campania e Puglia limitrofe al Molise.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

XHTML: Puoi utilizzare i seguenti tags html: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 
Il Giornale del Molise - reg. Tribunale di Campobasso n. 269 del 11/10/2001- Editoria: Editoria Innovazioni Sviluppo srl - via San Giovanni in Golfo ZI - P.IVA 01576640708
Editorialista: Pasquale Di Bello - Direttore responsabile: Manuela Petescia

Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi