Pubblicato: sabato 20 maggio, 2017 - Tempo di lettura: 2 min.

Interfibra - Internet veloce + chiamate illimitate a partire da 9  al mese Termoli: tempi ancora lunghi per il nuovo depuratore. Si preannuncia estate di polemiche

Le prime polemiche già ci sono state e stando ai presupposti quella che sta per iniziare si preannuncia come una nuova estate di accuse e sospetti. Al centro della discussione il depuratore del porto di Termoli, che ormai non ce la fa più a sostenere il carico di utenze cresciuto in maniera esponenziale negli anni. Questo lo si sa da tempo, tanto che nella zona Sinarca è stato costruito un nuovo impianto di depurazione, che doveva entrare in funzione, dopo diversi rinvii, già la scorsa estate. La storia infinta dei numerosi problemi sorti con la ditta che lo ha costruito La Dondi, con cui il Comune aveva deciso di rescindere il contratto per un serie di inadempienze, si arricchisce di un nuovo capitolo. C’è infatti un’ulteriore grana che impedisce di fatto che l’impianto possa essere avviato. Con il collaudo si è scoperto che alcuni lavori erano stati fatti male e addirittura ora bisogna sostituire una condotta. «Ce ne siamo accorti durante il collaudo idraulico che le cose non andavano bene e dunque è stato necessario avviare tutto per eseguire i lavori che dovrebbero durare una ventina di giorni – ha spiegato il sindaco Angelo Sbrocca che ha fatto sapere come anche durante le verifiche elttriche si è scoperto che mancava la cabina dell’Enel. «Anche questa l’abbiamo dovuta realizzare noi in seguito» ha aggiunto Sbrocca. Una serie insomma di inadempienze della ditta che ha costruito l’opera a cui l’Ammnistrazione ha dovuto rimediare e per cui ora a pagarne le spese sono i cittadini. «Non posso dare delle date, ma mi auguro che l’impianto del Sinarca possa essere pronto anche prima delle fine dell’estate. Intanto stiamo chiedendo alla Crea che gestisce il servizio – ha continuato – di intervenire in maniera più incisiva sul cattivo odore che arriva dal depuratore attraverso dei processi che già dovrebbero mettere in atto nella quotidianità e su cui finora ci sono state delle carenze. Ora a quanto pare provvederanno» ha concluso il sindaco.

1 Commento
Lascia un commento
  1. Raoul Berckjc ha detto:

    il depuratore puzza lo scriverò finche’ non puzzera’ +
    Sbrocca deciditi !

Lascia un commento

XHTML: Puoi utilizzare i seguenti tags html: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 

Il Giornale del Molise, reg. Tribunale di Campobasso n. 269 del 11/10/2001 - Editore E.I.S. srl – via San Giovanni in Golfo Z.I. 86100 Campobasso – P.IVA 01576640708
Editorialista Pasquale Di Bello - Direttore responsabile Manuela Petescia

Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi