Pubblicato: lunedì 20 marzo, 2017 - Tempo di lettura: 2 min.

Transazioni milionarie, colpo grosso all’Asrem. In un solo giorno liquidati 23 milioni di euro

di PASQUALE DI BELLO

Colpo grosso all’Asrem. Disposti in un solo giorno pagamenti per 23 milioni di euro relativi a transazioni gestite dal gruppo di lavoro capitanato dal super consulente Demetrio Rivellino, presidente dell’ordine degli avvocati di Campobasso. A firmare i provvedimenti che dispongono la liquidazione, il neo direttore generale della Salute, Lolita Gallo.

In un solo giorno, lo scorso 17 marzo, l’Azienda sanitaria regionale del Molise ha disposto la liquidazione di 23 milioni di euro a favore di fornitori dell’Asrem. Per l’esattezza: 22.791.494 euro e 13 centesimi. Con 18 provvedimenti identici nella forma, ma differenti negli importi, con una punta massima di 5milioni e 900mila euro liquidati ad un solo fornitore (la MDS Italia Srl), l’Azienda sanitaria ha preso atto e liquidato le transazioni gestite dal gruppo di lavoro presieduto dall’avvocato Demetrio Rivellino, presidente dell’Ordine degli Avvocati di Campobasso.

La gigantesca liquidazione è l’ultimo atto disposto dalla dottoressa Lolita Gallo come Direttore del Servizio Programmazione Economico Finanziaria del Servizio Sanitario Regionale. Lo stesso giorno, coincidenze della Storia, il Governatore, Paolo di Laura Frattura, ha nominato Lolita Gallo Direttore generale della Salute della Regione Molise in sostituzione della uscente Marinella D’Innocenzo, figura che con l’eccezione di Paolo Frattura nessuno in Molise rimpiangerà. La vicenda, quantomeno singolare rispetto alla tempistica, contribuisce ad irrobustire la cortina fumogena che si è addensata attorno ai debiti dell’Asrem e alla rinuncia al contenzioso da parte della Regione a fronte di transazioni milionarie. Con un atto che ha sollevato un vespaio di critiche sulla sua opportunità, la Giunta regionale nel 2015 ha costituito un gruppo di lavoro incaricato di procedere alla definizione di accordi transattivi con i creditori dell’Azienda sanitaria regionale, affidando la presidenza del gruppo all’avv. Rivellino anche – scrissero Frattura & Co. – in considerazione “del ruolo istituzionale rivestito nell’Ordine Forense” – rivestito dallo stesso Rivellino. Come se essere presidente di un ordine professionale fosse – a parità di competenze – un titolo preferenziale. Concetto che lo stesso Rivellino avrebbe dovuto respingere, non fosse altro per ragioni di opportunità nei confronti di tutti gli altri colleghi che non presiedono nulla ma sono altrettanto dei validissimi avvocati.

Interfibra - Internet veloce + chiamate illimitate a partire da 9  al mese

Ma tant’è: questo è il Molise, una Regione dove viene sparato un fumogeno al giorno perché la nebbia perenne nella quale viviamo ormai da quattro anni non abbia a scendere. Le domande sul gruppo di lavoro per le transazioni sono molte, a partire da quelle relative ai compensi spesi dalla regione per i suoi componenti, tra i quali è finito strada facendo anche l’ex Gip di Mani Pulite, Maurizio Grigo. Tutte cose che, al momento, non è dato di sapere.

Sappiamo però con certezza che dopo il ruolo di presidente della Finmolise, e componente del Cda di Molise Dati, arriva per Lolita Gallo, l’ennesimo riconoscimento. Lo stesso giorno in cui, per una congiunzione astrale, prima di assumere il nuovo incarico l’interessata firma pagamenti per 23 milioni di euro.

 

Lascia un commento

XHTML: Puoi utilizzare i seguenti tags html: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 

Il Giornale del Molise, reg. Tribunale di Campobasso n. 269 del 11/10/2001 - Editore E.I.S. srl – via San Giovanni in Golfo Z.I. 86100 Campobasso – P.IVA 01576640708
Editorialista Pasquale Di Bello - Direttore responsabile Manuela Petescia

Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi