Nella serata di ieri i Carabinieri della Compagnia di Venafro sono intervenuti presso un’abitazione in Venafro per una violenta lite familiare in cui erano coinvolti un padre ed i suoi due figli. I carabinieri intervenuti tempestivamente sedavano l’alterco ma erano costretti a richiedere l’intervento del 118 che disponeva il ricovero in ospedale del padre e dei due figli. Lo stesso padre ed uno dei figli venivano quindi operati d’urgenza e dichiarati in prognosi riservata a causa di alcune coltellate ricevute nella lite. Il responsabile del duplice tentato omicidio sarà portato in una struttura protetta. I Carabinieri intervenuti rinvenivano nell’abitazione e sequestravano il coltello in questione e traevano in arresto uno dei componenti della famiglia coinvolti nella lite che adesso è piantonato presso l’ospedale di Isernia in osservazione per alcune ferite riportate. Sono in corso ulteriori accertamenti tecnici da parte della Compagnia di Venafro per chiarire ancor di più la dinamica dei fatti e le motivazioni del litigio. Le indagini sono coordinate dalla Procura della Repubblica di Isernia per la quale è intervenuta sul luogo dei fatti il P.M. di turno.

 

Potrebbe interessanti anche:

A Civitanova torna la “coppa” con carne e patate

Il 19 e 20 agosto a Civitanova del Sannio torna l’evento “Carne e patate sott alla coppa”.…