Stava viaggiando verso casa di ritorno dal suo lavoro, quando avverte un malore mentre è a bordo della sua auto di servizio, riesce a uscire dall’abitacolo, ma purtroppo non ce l’ha fa. Un uomo di 50 anni, residente a Roseto degli Abruzzi, è morto così sulla Trignina (Statale 650) al chilometro 29,300, svincolo di Salcito in direzione Vasto. Sul posto medici e infermieri del 118, Carabinieri di Agnone, Polizia Stradale di isernia e personale tecnico dell’Anas. I soccorritori hanno cercato in tutti i modi, anche con un defibrillatore, di strapparlo ad un destino crudele. Sul caso è stata comunque inviata una informativa alla Procura competente.

Potrebbe interessanti anche:

Usca, Gravina: da Asrem e commissario i sindaci meritano attenzioni concrete

L’intenzione è quella di portare il caso al tavolo della Conferenza dei Sindaci. Lo …