Pubblicato: giovedì 14 giugno, 2018 - Tempo di lettura: 1 min.

Cambio al vertice della Capitaneria di porto, arriva Massaro. Sirio Faè: “Termoli mi resta nel cuore”

Dopo neanche due anni il comandante Sirio Faè lascia la Capitaneria di Termoli per andare al comando generale a Roma, al reparto operativo dove si occuperà della gestione dei flussi migratori e del coordinamento dei soccorsi in mare. Settore di cui è espertom per questo è stata richiesta la sua presenza a Roma, proprio in questo momento particolarmente delicato, con qualche mese di anticipo rispetto alla scadenza naturale dell’incarico a Termoli. Oggi la cerimonia per il passaggio di consegne con il nuovo comandante Francesco Massaro, che si è tenuta in sala consiliare a causa del maltempo. Hanno partecipato autorità civili e militari, a suggellare il cambio al vertice della Capitaneria c’era il direttore marittimo del comparto Molise, Abruzzo e Isole Tremiti Donato De Carolis. Lascia Termoli con nostalgia Faè che in questi anni ha saputo conquistare il rispetto degli operatori del porto. L’associazione Assoporto gli ha riconosciuto la concreta collaborazione in particolare sulla stesura del nuovo regolamento dello scalo, ancora sul Piano Rifiuti, sulla viabilità, nel rispetto dei ruoli di ognuno. “Lascio Termoli con nostalgia, questa città mi resta nel cuore. Sono stati due anni intensi sia dal punto di vista del lavoro che da quello dei rapporti umani” ha commentato Faè.
Il testimone passa a Francesco Massaro, 46 anni orginario di Gaeta, che arriva dal vice comando di Torre del Greco. Tante per lui le priorità a partire dal dragaggio e dalla risoluzione dei problemi legati alla viabilità sulla strada per gli imbarchi alle Isole Tremiti.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

XHTML: Puoi utilizzare i seguenti tags html: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 
Il Giornale del Molise - reg. Tribunale di Campobasso n. 269 del 11/10/2001- Editoria: Editoria Innovazioni Sviluppo srl - via San Giovanni in Golfo ZI - P.IVA 01576640708
Editorialista: Pasquale Di Bello - Direttore responsabile: Manuela Petescia

Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi