15.7 C
Campobasso
domenica, Maggio 26, 2024

Bocce, grande successo per il 20° Trofeo Città di Frosolone e il 17° Trofeo Lelio Pallante

SportBocce, grande successo per il 20° Trofeo Città di Frosolone e il 17° Trofeo Lelio Pallante
Da venti anni a Frosolone, nel mese di aprile, si celebra un fine settimana di bocce di caratura nazionale. Il Trofeo ‘Città di Frosolone’, quest’anno, è giunto alla 20^ edizione, diciassette delle quali dedicate al compianto sindaco, Presidente del Consiglio Regionale del Molise, imprenditore, fondatore ed editore di Telemolise, Lelio Pallante, che è stato, insieme al Presidente della Bocciofila Frosolonese, Pasquale Mangione, il deus ex machina di questo evento boccistico nazionale.
Due le gare organizzate lo scorso fine settimana sulle corsie di gioco del Bocciodromo Comunale di via Dante a Frosolone: una Terna Regionale a invito con la partecipazione di tutte le società molisane (40 formazioni al via) e un Individuale Nazionale (130 atleti partecipanti provenienti da sei regioni).
A vincere la competizione a terna, 17° edizione del Trofeo Lelio Pallante, andata in onda in diretta su Telemolise, sono stati Ernesto Di Iorio, Dino Paoliello e Nicolino Battista della Frosolonese, che hanno superato, in finale, Antonio Di Tota, Vincenzo Iengo e Alessandro De Castro della Bocciofila Avis Campobasso. Terzo posto per Gregorio Valente, Clemente Di Bartolomeo e Pompilio Carosella della Frosolonese, quarta piazza per Antonio Salone (ASD Gaeta), Sandro Velocci e Agostino Nappo del DLF Isernia, quinta posizione per Franco Iengo, Antonio D’Anolfo e Michele D’Elia dell’ASD Comunale Oratino.
Il direttore di gara è stato Lucio Fiorella, arbitro regionale dell’AIAB Molise; gli arbitri di campo Nicola Francescone e Clemente Di Bartolomeo.
A imporsi nella competizione Individuale Nazionale, 20° Trofeo ‘Città di Frosolone’, è stato Salvatore Lamberti della Enrico Millo Baronissi. Seconda posizione, sconfitto in finale da Lamberti, per Raffaele Ferrara della Francesco Frezza di Giugliano. Terza piazza per Emilio Betelli della Sant’Antonio Casagiove, quarto posto per Gennaro Laudato della Garibaldi Pellezzano.
podio gara nazionale individuale
I molisani arrivati alle fasi finali della kermesse sono stati Sandro Velocci del DLF Isernia (sesto), Giovanni Albanese dell’ABC Castelpetroso (settimo), Mario Di Iorio della Frosolonese (ottavo), Alessio Santo del Morgione Ripalimosani (nono), Franco Di Zinno del Bocciodromo Comunale Campobasso (dodicesimo) e Giuseppe Fratangelo della Madonna delle Grazie Termoli (tredicesimo).
A vincere il proprio girone eliminatorio anche: Raffaele Buono della Libertas Sant’Antonio Scafati (quinto), Antonio Salone dell’ASD Gaeta (decimo), Sergio Baselice della Santa Lucia Sant’Alfredo (undicesimo), Pompeo Cifiello del DLF Benevento (quattordicesimo), Nicola Borzillo della Padulese (quindicesimo) e Salvatore D’Aulerio di San Salvo (sedicesimo).
Il direttore di gara è stato Lucio Fiorella, arbitro regionale dell’AIAB Molise; l’arbitro di campo Clemente Di Bartolomeo.
Grande la festa, come ogni anno, a Frosolone. Tra le due gare, sabato sera anche una festa di tutte le società molisane, con oltre duecento partecipanti, durante la quale la FIB Molise, col presidente Giuseppe Formato, ha consegnato riconoscimenti ad atleti, dirigenti, tecnici e società, che nel 2023 boccistico si sono contraddistinti per meriti sportivi.
A prender parte alla due giorni boccistica di Frosolone, il sindaco Felice Ianiro, l’assessore comunale Concetta Vacca, il consigliere comunale Luca Pallante (nipote di Lelio), il presidente della FIB Molise, Giuseppe Formato, il vice Pasquale Mangione col delegato provinciale FIB Isernia, Gregorio Valente (entrambi gli organizzatori del fine settimana), i consiglieri della FIB Molise, Mario Perrella e Riccardo Forte, il delegato provinciale FIB Campobasso, Antonio Di Tota, il Cav. Domenico Di Iorio (Acqua Molisia), Giuseppe e Antonio De Luca (De Luca Coltellerie).
dirigenti fib molise

Ultime Notizie