Pubblicato: domenica 16 luglio, 2017 - Tempo di lettura: 1 min.

Rosignoli: Pro loco lasciate senza soldi dalla Regione, non salda nemmeno il dovuto

Si prospetta un’estate difficilissima per le pro loco molisane. Il problema della carenza dei fondi lo hanno sempre avuto, ma ultimamente le cose sono ulteriormente peggiorate: se prima la Regione dava almeno un contentino, ora non si vede nemmeno quello. Nonostante ripetute promesse e qualche delibera, negli ultimi anni non è stato accreditato nemmeno un euro. L’accusa arriva da Tiziano Rosignali, presidente della pro loco di Capracotta: dal 2013 a oggi è stato salato solo il 2014, ha detto. Almeno in teoria le pro loco potrebbero accedere ai fondi previsti per i progetti che riguardano le attività per lo sviluppo e la promozione del turismo – così come previsto dal patto per lo sviluppo della regione Molise – ma anche in questo caso Rosignoli non nasconde le sue perplessità: “Il problema è questo: le pro loco dovrebbero anticipare il saldo dell’80% delle fatture. Ma come si fa se la Regione non paga?”. Intanto si avvicinano le settimane clou della stagione estiva. A Capracotta, in particolare, c’è attesa per “La Pezzata”, manifestazione di punta del paese, entrata a pieno titolo nella classifica delle dieci sagre più importati d’Italia. Dopo il deficit economico dello scorso anno, causato dal maltempo, si teme per l’organizzazione dell’edizione 2017. Ma Rosignoli non si arrende: “A costo di rimetterci di tasca mia, La Pezzata si farà. Fa parte della storia di Capracotta, non si tocca. L’anno scorso abbiamo avuto una perdita di 10mila euro a causa del maltempo. Frattura e alcuni assessori ci assicurarono che al meno in parte avrebbero coperto i costi. Ma – ha concluso il presidente della pro loco del paese altomolisano – sono state soltanto promesse da marinaio”.

Lascia un commento

XHTML: Puoi utilizzare i seguenti tags html: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 
Il Giornale del Molise, reg. Tribunale di Campobasso n. 269 del 11/10/2001 - Editore E.I.S. srl – via San Giovanni in Golfo Z.I. 86100 Campobasso – P.IVA 01576640708
Editorialista Pasquale Di Bello - Direttore responsabile Manuela Petescia

Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi