Poco più di due settimane di tempo per le società dei campionati regionali per presentare la domanda d’iscrizione. Il 4 agosto scadono i termini per i campionati di Eccellenza e Promozione, un giorno dopo, il 5, il limite per le società di Prima Categoria. Queste le date iniziali, a seguire il ritorno ufficiale in campo con la Coppa Italia prevista il 29 agosto ed il 5 settembre, mentre nel week end 11 e 12 settembre via alla prima giornata di campionato. Gli step sono fissati, le società molisane sono al lavoro per reperire i fondi per l’iscrizione. Non solo, in questo periodo prime trattative di mercato per allestire gli organici per la nuova stagione. Ricordiamo che la Lnd è andata incontro alle società, con la conferma degli juniores della passata stagione. In Eccellenza serviranno 1 2001 ed 2 2002, un ragazzo in meno da schierare in Promozione, precisamente un classe 2001 ed un 2002. Un sospiro di sollievo per le società che potranno contare sui ragazzi già in rosa nello scorso campionato, interrotto a fine ottobre 2020.

In Eccellenza, almeno stando ai vari rumors, si preannunciano botti di mercato con diverse società pronte a lottare per il vertice. Chi è partito forte è sicuramente il Venafro. Dopo gli ingressi societari e l’arrivo del nuovo allenatore Rosario Campana, sono arrivati diversi colpi di mercato. Parliamo del difensore centrale Vincenzo Russo, con oltre 200 gare in serie D, ex anche del Campobasso nella stagione 2015/2016, del jolly difensivo Giovanni Baratto, classe 85 con una lunghissima esperienza in quarta serie, e dell’esterno offensivo Francesco Alvino reduce dal campionato con il Nola, nel girone G di serie D. Insomma al Marchese del Prete è previsto un torneo di vertice con una campagna acquisti ancora da perfezionare.

Montaquila

Cambio di panchina ad Isernia, divorzio ufficiale con l’ex tecnico Fabio Di Rienzo, che non sarà più il trainer dei biancocelesti. Il divorzio era nell’aria da tempo, ieri il nome del nuovo tecnico, sarà Antonio Pecoraro, ex allenatore del Roccasicura nella stagione 2019/2020 a guidare i biancocelesti nel prossimo torneo d’Eccellenza. Il presidente Traisci a margine della conferenza stampa d’inizio stagione, ha confermato la volontà di vincere il campionato partendo dalle conferme dei senior della scorsa stagione. La società vuole ripartire da Sabatino, D’Ovidio, Pettrone e Vitelli. 4 nomi su cui costruire e rinforzare la squadra, pacchetto under confermato con il giovanissimo Gabriele Sabatino pronto a vestire ancora la maglia dell’Isernia.

Programmi ambiziosi anche per il Termoli. Il nuovo presidente Montaquila, proprietario anche dell’Aurora Alto Casertano, ha dichiarato di voler riportare già nel prossimo anno la serie D nel centro adriatico. Il nuovo numero 1 del club ha contattato diversi elementi che hanno vinto il campionato con la maglia del Casertano per sposare il nuovo progetto Termoli, come Scudieri, Quaranta e Panico. Un cambio di scenario netto nel comune giallorosso dove Montaquila porta serietà e voglia di ricreare entusiasmo nella tifoseria termolese. Lavora alla conferme anche il Campodipietra, a partire dal tecnico Cordone, sino ai pezzi pregiati della squadra come Fazio e Guglielmi. Dovrebbe rientrare anche il portiere Mario Landi, tesserato con la società del presidente Iacovelli. 

Potrebbe interessanti anche:

Pallavolo Maschile Serie B, lo schiacciatore Rescignano ancora un anno con l’EnergyTime Spike CB

Tra conferme e nuovi arrivi prende forma la rosa 2022/2023 dell’EnergyTime Spike Devils Ca…