Prove tecniche per un fronte trasversale che comprenda tutte le forze dalla Sinistra, al Centro, passando per il Movimento Cinque Stelle. La sintesi massima di quanto accaduto stamattina a Isernia è che, attorno al discorso della lotta ai parcheggi a pagamento si sta saldando anche un’alleanza che potrebbe avere sviluppi per le prossime elezioni comunali. Ma torniamo alla notizia di questa mattina, che ha visto in piazza tutti i partiti e i comitati che si sono sempre battuti contro l’affidamento delle soste a pagamento alla A.J. Mobilità. Tutti galvanizzati e ringalluzziti dall’indagine aperta dalla magistratura che chiaramente, per loro, è già una mezza vittoria, ovvero provare l’ingiustizia sociale delle soste a pagamento in una città in ginocchio, con i negozi che chiudono e il commercio in agonia. Per loro le strisce blu sono come catene da spezzare, un abuso, e se ci vuole l’intervento della magistratura, ben venga.

Potrebbe interessanti anche:

Sanità, sulle partite iva scede in campo la Fials: “Intervenga il Parlamento”, chiede il sindacato

Il tema delle assunzioni rappresenta la questione centrale del sistema sanitario regionale…