Dal 1’ giugno Molise, Friuli Venezia Giulia e Sardegna saranno in zona bianca, senza più coprifuoco notturno e con bar e ristoranti riaperti 24 ore su 24.  Dal 7 giugno anche Abruzzo, Veneto e Liguria. Sono le indicazioni emerse dalla cabina di regia del Governo di lunedì 17 maggio. Attualmente tutta l’Italia è in zona gialla eccetto la Valle d’Aosta, che si trova in zona arancione. La Valle d’Aosta intende però chiedere il passaggio alla zona gialla dal 24 maggio (lunedì). Ben presto, dunque, tutta l’Italia sarà gialla e, da giugno, alcune regioni, tra cui il Molise, dovrebbero passare in zona bianca. Nelle regioni in zona bianca valgono solo le regole di comportamento e non c’è coprifuoco. In sostanza, chi si trova in una regione bianca è tenuto a rispettare solo tre regole: l’obbligo della mascherina, il distanziamento sociale e la sanificazione delle mani.

Potrebbe interessanti anche:

Castelpizzuto, presidio alle porte del paese: agricoltori e allevatori stremati

Agricoltori e allevatori di Coldiretti sono scesi in campo questa mattina per chiedere una…