Home Sport Calcio a 5, domani esordio per Cln Cus Molise e Chaminade
Sport - 16 Ottobre 2020

Calcio a 5, domani esordio per Cln Cus Molise e Chaminade

Subito derby per i rossoblu di mister Tavone

Domani pomeriggio, prima giornata di campionato nel campionato di A2. Nel girone C esordio casalingo per il Cln Cus Molise che riceve il Pistoia. Oltre sette mesi dopo, si torna in campo per il futsal d’elitè. Cussini pronti a bagnare nel migliore dei modi l’esordio sul parquet di casa, dopo un ottimo precampionato. Sfide di altissimo livello per i ragazzi di Sanginario, che sia nel quadrangolare città di Campobasso, sia nell’amichevole contro la Lazio calcio a 5, hanno dimostrato di essere già in forma campionato. “Palaunimol” ridotto per quanto riguarda le presenze del pubblico sugli spalti. A seguito dell’ultimo DPCM, la società ha dovuto, con grande rammarico, rinunciare alla vendita degli abbonamenti. A causa delle misure restrittive previste (possibile l’accesso di soli 68 tifosi al fronte dei precedenti 112), e, onde evitare l’ulteriore propagarsi dei contagi da Covid 19, dopo un’attenta riflessione, la dirigenza del sodalizio campobassano ha deciso che si potrà assistere alle partite interne della squadra soltanto con l’acquisto del biglietto singolo, costo fissato a 3 euro. Torneo al via con 12 squadre, da domani sino al 19 dicembre si giocherà tutti i sabati, il giro di boa è previsto il 9 gennaio con l’ultima giornata del girone d’andata. Barrichello e compagni vogliono riprendere alla grande, curiosità nel vedere all’opera il nuovo acquisto Paschoal, il fiore all’occhiello della campagna acquisti della società del centro sportivo universitario del Molise. Pistoia reduce da due tornei di A2, il primo nel girone B chiuso al settimo posto, il secondo, nel girone A, cristallizzato al nono posto dopo la chiusura dovuta alla sospensione dei tornei. Caso strano per la società toscana, che in tre anni ha cambiato sempre raggruppamento, per chiudere in questa stagione con il girone C.  

La sanificazione del Palaunimol in vista della prima gara

Nel campionato di serie B, nel girone G, la Chaminade è pronta all’esordio in campionato nel derby contro lo Sporting Venafro. Scongiurato lo slittamento del campionato dopo che il Futsal Bisceglie, nei giorni scorsi, aveva rinunciato al prossimo campionato cadetto a sorpresa. Dunque nessun cambiamento, saranno 12 le squadre al via domani. Il girone G era composto da 13 squadre con un turno di riposo in programma, ovviamente con l’assenza dei pugliesi, si è tornati in parità. Per i rossoblu subito un esordio complicato nel derby del Palapedemontana. A Venafro i ragazzi di mister Tavone vogliono partire con il piede giusto, dopo un lunghissimo stop. Una squadra di giovani, l’ultimo arrivo in casa Chaminade è il classe 2000 Ciampitti ex Isernia e Grassano. Un colpo importante per i campobassani, nonostante la giovane età Ciampitti ha già diverse presenze in A1, nelle statistiche anche un gol a referto. Tanti ragazzi del posto che hanno scelto di condividere la passione per il futsal con un gruppo di amici. Parliamo dei rinforzi arrivati dal Cln Cus Molise, Ferrante e Cioccia, due giocatori che non hanno bisogno di presentazioni, protagonisti in A2 nello scorso torneo con la maglia del centro sportivo universitario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessanti anche:

Basket femminile A1, La Molisana Basket vince contro il Battipaglia

Doveva invertire la rotta e doveva conquistare il primo successo davanti il pubblico di ca…