Pubblicato: giovedì 26 giugno, 2014 - Tempo di lettura: 1 min.

Morte di Alberto Verso, chiesti 22 anni di reclusione per Cristiano Uscher

Conclusa con la richiesta di 22 anni di reclusione la requisitoria del Pm, Elisabetta Ceniccola, nel processo a carico di Cristiano Huscher. Il Caso riguarda la morte di Alberto Verso, il famoso scenografo e costumista deceduto nel maggio 2007 nell’ospedale di Isernia, dove era ricoverato per i postumi di un intervento chirurgico.

Huscher e gli altri medici sotto processo sono accusati di avere “nelle rispettive qualità e con diverse azioni e/o omissioni, tutte in rapporto di causalità con l’evento lesivo” – si legge nel capo d’imputazione- cagionato la morte dello scenografo.

“Quello che è accaduto a Verso era prevedibile”, ha sostenuto il Pm. ” Gli fu consigliato l’intervento, ma quello – ha aggiunto il Pm- non era un intervento che poteva curare il paziente dalla patologia che aveva”.

A metà luglio, a Palazzo di Giustizia a Roma, la sentenza.

Interfibra - Internet veloce + chiamate illimitate a partire da 9  al mese
Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

XHTML: Puoi utilizzare i seguenti tags html: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

 
Il Giornale del Molise - reg. Tribunale di Campobasso n. 269 del 11/10/2001- Editoria: Editoria Innovazioni Sviluppo srl - via San Giovanni in Golfo ZI - P.IVA 01576640708
Editorialista: Pasquale Di Bello - Direttore responsabile: Manuela Petescia

Questo sito utilizza cookie tecnici, di profilazione e di marketing, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Continuando la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi