19.9 C
Campobasso
sabato, Luglio 13, 2024

Anniversario della morte di monsignor Domenicantonio Fazioli, le celebrazioni della diocesi di Trivento

TriventoAnniversario della morte di monsignor Domenicantonio Fazioli, le celebrazioni della diocesi di Trivento

Anniversario della morte di monsignor Domenicantonio Fazioli, la diocesi di Trivento celebra una messa in memoria. A un anno dalla morte, domani, 12 luglio 2024, alle ore 18.00, presso la chiesa Cattedrale di Trivento, ci sarà la messa di suffragio in memoria di monsignor Domenicantonio Fazioli, Vicario generale della Diocesi di Trivento, Parroco della Cattedrale, Arcidiacono del Capitolio della Cattedrale. Il vescovo Claudio Palumbo e il Capitolo della Cattedrale di Trivento invitano tutti i fedeli a partecipare alla celebrazione. Don Mimì, così come conosciuto e chiamato da tutti, nasce a Frosolone il 10 aprile 1946 ed entra nel Seminario Diocesano di Trivento il primo ottobre 1956, dove frequenta le classi medie e ginnasiali. Continua gli studi liceali, filosofici e teologici nel Seminario Regionale di Chieti. Riceve il suddiaconato a Chieti da Mons. Loris Capovilla il 25 marzo 1969 e, sempre nella città di Teate, diventa diacono il 25 maggio 1969 per l’imposizione delle mani di Mons. Cleto Bellucci. Il 5 luglio dello stesso anno a Frosolone, sua parrocchia di origine, è ordinato presbitero  da Mons. Pietro Santoro. Negli anni seguenti consegue la laurea in pedagogia e la specializzazione in Sacra Scrittura. Tra i suoi diversi incarichi, a servizio della Chiesa Triventina, si ricordano: Animatore del Convitto di Mons. Bertrando Gianico; titolare della parrocchia di San Basilio Magno in Salcito, 1 novembre 1969; membro della Comunità Presbiterale di Civitanova del Sannio, 8 novembre 1970; parroco del Santissimo Salvatore in Pescolanciano, primo marzo 1972; vicario economo di San Giovanni Evangelista in Chiauci, 13 ottobre 1972, successivamente è nominato parroco; vicario foraneo per la zona pastorale di Carovilli; parroco della Cattedrale di Trivento, 1 ottobre 1999 e, contestualmente, direttore dell’Ufficio delle Comunicazioni Sociali della Diocesi; delegato per la Pastorale Diocesana del Lavoro e Responsabile Diocesano del Grande Giubileo del 2000; vicario generale, 1 novembre 2006.

Ultime Notizie