34.1 C
Campobasso
mercoledì, Luglio 17, 2024

Calcio, Riccardo Forte il nome nuovo per il Campobasso. Ufficiale anche la conferma di Maldonado

SportCalcio, Riccardo Forte il nome nuovo per il Campobasso. Ufficiale anche la conferma di Maldonado

Il nome nuovo per i lupi è quello dell’attaccante Riccardo Forte in forza al Sestri Levante. Trattativa ben avviata tra le parti, Forte è una seconda punta in grado di svariare sul fronte offensivo, reduce da una stagione davvero entusiasmante con la maglia dei liguri nel girone B di Lega Pro, dove ha realizzato 11 marcature in 29 presenze. Un giocatore che sembra all’apice della sua maturazione dopo aver militato in diversi tornei di serie D con un ottimo rendimento. Resta calda la pista che porta al centrocampista Sonny D’Angelo, mentre ci sono chance di vedere il portiere Esposito ancora in rossoblù. Il Benevento, proprietario del cartellino, ha deciso di portare il ragazzo in ritiro, nelle intenzioni di Esposito e del suo entourage il Campobasso rappresenta la prima scelta per consentire una continuità non garantita dai giallorossi. La società rossoblù è al lavoro per convincere il Benevento a prolungare il prestito di Esposito, per blindare così il reparto portieri insieme a Sorrentino.

Intanto si prosegue nelle ufficializzazioni per la nuova stagione. In ordine cronologico la società ha prima chiuso per due difensori seniori come Fort e Mondonico, poi ha annunciato una serie di giovani in età minutaggio tra volti nuovi, il portiere Sorrentino e il centrocampista Pellitteri, e le conferme di Lombari, Serra e Pacillo. Questa mattina nota della società anche per la permanenza di Maldonado che dovrebbe essere seguito da Di Nardo. In attesa di ufficialità Parisi, infine, Romero ha in essere un contratto biennale e per ora non si registrano divisioni tra le parti. Sarà sciolto il contratto con Di Filippo che sembra in procinto di passare all’Avezzano. Questo il quadro al momento, uno scenario in continua evoluzione sino all’avvio del ritiro giovedì 18 luglio. Da questi primi colpi capiamo che la società, di concerto con il tecnico, punterà sul minutaggio dei giovani. Una scelta giusta e assolutamente condivisibile nel principio della sostenibilità dei costi di gestione. Un tesoretto al quale non bisogna rinunciare, in particolar modo con un calo degli introiti (praticamente certo) dal botteghino per quanto riguarda le tifoserie avversarie. 

Notizie dal girone B, hanno destato scalpore le dichiarazioni di Zlatan Ibrahimovic in merito alle posizioni dei calciatori Origi e Ballo Toure. I due profili, fuori dalle scelte tecniche della società rossonera, saranno aggregati al Milan Futuro presente nel torneo di Lega Pro, nel girone del Campobasso. Una strategia chiaramente indirizzata a velocizzare la partenza dei due giocatori verso altri lidi. 

Ultime Notizie