35.8 C
Campobasso
mercoledì, Luglio 17, 2024

Stalking e violenza sessuale su una coetanea, finisce in carcere una donna di 40 anni di Campobasso

AperturaStalking e violenza sessuale su una coetanea, finisce in carcere una donna di 40 anni di Campobasso

Minacce, atti persecutori e persino violenza sessuale. Vessazioni reiterate nel tempo quelle di una donna di 40 anni, di Campobasso, nei confronti di una sua coetanea, vicina di appartamento, nello stesso stabile. Comportamenti che si riversavano anche sulla famiglia della vittima, è emerso dalle indagini. A nulla erano valse le precedenti misure cautelari per arginare la sua condotta: prima il divieto di avvicinamento, poi quello di dimora a Campobasso e infine gli arresti domiciliari. Gli ultimi episodi e un oltraggioso comportamento processuale hanno portato il giudice a disporre, ora, il carcere per la 40enne. Sono stati i Carabinieri del capoluogo e del Nucleo Operativo e Radiomobile a eseguire l’ordinanza emessa dalla Sezione Penale del Tribunale di Campobasso, su richiesta della Procura con a capo il Procuratore Nicola D’Angelo
I militari, che hanno rafforzato i controlli per prevenire i reati di violenza di genere o domestica e per proteggere e sostenere le vittime, anche alla luce dell’introduzione del “codice rosso rafforzato”, hanno raccolto molto materiale di indagine che ha portato l’Autorità Giudiziaria a disporre per la donna indagata gli arresti in carcere. E’ ora nella sezione femminile del penitenziario di Benevento.

Ultime Notizie