34.1 C
Campobasso
mercoledì, Luglio 17, 2024

Ballottaggio Sindaco di Campobasso. Nessun apparentamento formale tra Forte e Ruta. Raggiunta intesa politica e programmatica

AperturaBallottaggio Sindaco di Campobasso. Nessun apparentamento formale tra Forte e Ruta. Raggiunta intesa politica e programmatica

Nelle ultime ore l’attenzione si è focalizzata sull’art. 72, comma 7, del Testo Unico Enti Locali.
La norma prevede che per i candidati ammessi al ballottaggio, domenica e lunedì prossimi, rimangono fermi i collegamenti con le liste per l’elezione del Consiglio comunale dichiarati al primo turno, quello dell’8 e 9 giugno.
Tuttavia i candidati ammessi al ballottaggio (ed è questa la situazione che ha focalizzato il dibattito e l’attenzione nelle ultime ore) hanno facoltà, entro 7 giorni dalla prima votazione (e quindi entro questa domenica) di dichiarare il collegamento con ulteriori liste rispetto a quelle con le quali è stato effettuato il collegamento al primo turno.

Ciò però non si è verificato per cui per il ballottaggio non c’è nessun apparentamento formale tra Maria Luisa Forte e le tre liste collegate al candidato Sindaco Pino Ruta al primo turno
(Costruire Democrazia, Unica Terra Molise, Confederazione Civica).

C’è, tuttavia, un accordo politico e programmatico con il polo civico, ed è questa la novità in vista del ballottaggio.

A seguito di un proficuo ed approfondito confronto sulle linee programmatiche è stata raggiunta la piena condivisione” si legge in una nota congiunta di Forte e Ruta. L’intesa politico programmatica offrità alla città di Campobasso le ottimali prosettive di crescita con il miglior governo condiviso per i prossimi 5 anni, conclude la nota

Previsto anche se non esplicitato l’ingresso nella Giunta – nel caso di vittoria al ballottaggio della dirigente scolastica su Aldo De Benedittis – di esponenti dei civici, conseguenza naturale di un accordo.

Poi saranno le urne, come sempre, a decretare il verdetto e a stabilire chi sarà il nuovo Sindaco di Campobasso.

Ultime Notizie