36.5 C
Campobasso
giovedì, Giugno 20, 2024

Calcio, Campobasso nelle prossime ore il nome del nuovo tecnico. Marchionni e Braglia i nomi caldi. Capitolo stadio: arriva l’ok per la licenza d’uso

SportCalcio, Campobasso nelle prossime ore il nome del nuovo tecnico. Marchionni e Braglia i nomi caldi. Capitolo stadio: arriva l'ok per la licenza d'uso

Giorni caldi per la scelta del nuovo tecnico, il Campobasso sta valutando diversi profili per definire a chi affidare la panchina nella prossima stagione. La scelta dovrebbe essere in dirittura d’arrivo, il nome potrebbe arrivare anche nelle prossime 24 ore. Sfumato Delio Rossi, un nome romantico, le intenzioni sono orientate ad un profilo diverso. Come detto da Rizzetta l’obiettivo per il prossimo anno è quello di approdare ai play off (ricordiamo che accedono alla post season dalla seconda alla nona della classe per ogni girone) o quanto meno giocare un torneo di medio alta classifica. I profili al vaglio della società sono diversi, Emanuele Troise è sicuramente uno di questi. Giovane tecnico, ex giocatore di serie A con la maglia in particolare del Napoli e del Bologna, ha intrapreso la carriera da tecnico con le giovanili del Bologna, poi tre esperienze importanti in Lega Pro con il Mantova, con la Cavese in serie D (dove ha perso lo spareggio con il Brindisi lo scorso anno) e nella stagione in corso sulla panchina del Rimini, (decimo posto e play off) da subentrato. Lo stesso Troise è stato contattato anche dall’Arezzo, fortemente interessato al tecnico emergente.

Marchionni

Sono anche altri i nomi sul taccuino come Leonardo Colucci, tecnico della Spal, Marco Marchionni, in forza al Potenza prima dell’esonero nel finale di stagione, Piero Braglia, come abbiamo riportato in questi giorni (nome caldissimo per i lupi) Andrea Dossena, reduce dall’esperienza con la Pro Vercelli, tutti tecnici che hanno guidato società di Lega Pro. Massimo Donati, guida del Legnago, è un profilo molto richiesto dopo la straordinaria stagione vissuta e potrebbe approdare in serie B. Insomma abbiamo tracciato l’identikit di quello che potrebbe essere il nuovo mister dei rossoblù, chiaramente dal momento in cui ci sarà la scelta si inizierà a parlare della squadra da allestire. L’unica indicazione attuale è la volontà di mantenere buona parte del pacchetto under che abbiamo visto all’opera nel campionato vinto da circa un mese. In primi il portiere Esposito, di proprietà del Benevento, ma anche l’attaccante Lombari, in crescita nel finale di stagione, ed il laterale Parisi, altro elemento di sicuro valore. Da valutare anche le posizioni degli altri ragazzi Chrysovergis, Pacillo, Pontillo e Serra. Sul fronte iscrizione prosegue il lavoro dello staff, tutte le pratiche saranno in regola prima della data di scadenza fissata martedì 4 giugno.

In chiusura sul fronte stadio Molinari, notizia di questa mattina è che il Comune ha concesso la licenza d’uso alla società rossoblù, una condizione indispensabile da allegare alla domanda di iscrizione in Lega Pro. Ricordiamo che l’agibilità dello stadio, collegata alla licenza, è concessa per la stessa capienza attuale ovvero 7499 spettatori. 

Ultime Notizie