26 C
Campobasso
venerdì, Giugno 14, 2024

Misteri 2024, Valeria Ramacciato sarà la Donzella dell’ingegno di sant’Antonio Abate

AttualitàMisteri 2024, Valeria Ramacciato sarà la Donzella dell'ingegno di sant'Antonio Abate

Come è ormai tradizione, a pochi giorni dalla festività del Corpus Domini e della sfilata dei Misteri, nel museo di via Trento a Campobasso sono stati presentati ufficialmente i personaggi che saliranno sugli ingegni. E ovviamente, tutti gli occhi erano per lei, la Dunzella, che tutti aspettavano di conoscere: Valeria Ramacciato, bella bruna campobassana 35enne, infermiera a Malattie infettive al Cardarelli, salirà sul mistero di sant’Antonio Abate il prossimo 2 giugno, quando tutta la città si riverserà in strada per assistere alla sfilata degli ingegni del di Zinno. Un sogno coltivato fin da bambina che finalmente si realizza, un sogno dedicato alla mamma che non c’è più. “Un grande onore per me che, come ogni bambina campobassana, sono cresciuta con il desiderio di impersonare la Donzella. Quale bambino di questa città non sogna di salire sui Misteri?”, ha spiegato Valeria, precisando che da persona solare e sorridente troverà difficile non sorridere o ridere di fronte alle avances del diavolaccio Italo Stivaletti, riconfermato per il 25esimo anno consecutivo nel ruolo. E che, ovviamente, garantisce che farà di tutto per infrangere i buoni propositi della Dunzella e farla cadere in tentazione. “Quest’anno celebro le nozze d’argento con i misteri”, scherza Stivaletti. I preparativi, come sempre organizzati dalla famiglia Teberino, sono ormai al clou. Le scelte sono state fatte, tante le riconferme ma anche i volti nuovi e come al solito non è stato un lavoro facile, precisa Liberato Teberino, presidente dell’associazione Misteri e Tradizioni. L’unico a non aver avuto concorrenti, è Rocco il cagnolino, che già solo per il nome era predestinato al mistero del santo omonimo che guarisce dalla peste. Anche quest’anno i collezionisti troveranno la Domenica dei Misteri, stampato in 4000 copie e scaricabile anche dal sito del museo dei Misteri. 

Ultime Notizie