18.2 C
Campobasso
venerdì, Maggio 31, 2024

Elezioni, presentate le prime liste nei 56 Comuni al voto

AperturaElezioni, presentate le prime liste nei 56 Comuni al voto

Le porte sono state aperte questa mattina alle 8, sono quelle degli uffici comunali per la presentazione delle liste nei 56 centri molisani dove a giugno si voterà per eleggere le nuove amministrazioni locali. Le candidature potranno essere consegnate oggi fino alle 20 e poi ancora domani dalle 8 a mezzogiorno. Come sempre la maggior parte delle forze politiche sceglierà proprio le ultime ore, quelle di domattina, per presentare le liste. Ma c’è anche chi ha scelto di formalizzare tutto già da oggi. A Campobasso è il caso di Pino Ruta, candidato sindaco del Cantiere Civico, il primo stamattina, poco dopo mezzogiorno, ha presentare la candidatura a sindaco e le tre liste a lui collegate: Costruire Democrazia, Unica Terra e Confederazione Civica.

Salvo colpi di scena dell’ultimo minuto a Campobasso saranno tre i candidati alla carica di sindaco: oltre a Ruta, Marialuisa Forte per il centrosinistra (nell’alleanza insieme Pd e 5 Stelle) e Aldo De Benedittis per il centrodestra.

Non sarà della partita la sindaca uscente Paola Felice che questa mattina ha ufficializzato la sua decisione di non candidarsi: “Decisione sofferta, ma convinta – ha spiegato l’esponente del Movimento 5 Stelle -: in questi 10 anni in Consiglio comunale ho dedicato tutte le mie energie, la mia esperienza e la mia passione in ciascuno dei diversi ruoli che ho ricoperto”. Sull’esperienza da primo cittadino ha aggiunto: “Ho sentito forte l’onore, l’onere e la bellissima responsabilità”.

Da Campobasso a Termoli. Nella città adriatica al momento sono 6 i candidati alla carica di primo cittadino: Nico Balice (centrodestra), Manuela Vigilante (centrosinistra) e poi i civici Joe Mileti (Voglia di Termoli), Marcella Stumpo (Rete della Sinistra – Termoli Bene Comune), Daniela Decaro (Termoli Libera) e Andrea Montesanto (Costruire Democrazia), quest’ultimo è stato il primo a presentare la lista questa mattina in Municipio. In regione, oltre che nelle due città demograficamente più rilevanti, si voterà anche in alcuni dei paesi più grandi: Campomarino, Riccia, San Martino in Pensilis, Trivento, Santa Croce di Magliano, Cercemaggiore, Petacciato, Ferrazzano e Ripalimosani, tutti al di sopra dei 3mila abitanti. Tra i 20 comuni della provincia di Isernia che vanno al voto i più grandi invece sono Frosolone e Pozzilli.

Ultime Notizie