16 C
Campobasso
martedì, Maggio 28, 2024

Cgil a istituzioni: “Garantire trasporto pubblico ai lavoratori pendolari che vanno dal Molise alla Val Di Sangro”

AttualitàCgil a istituzioni: "Garantire trasporto pubblico ai lavoratori pendolari che vanno dal Molise alla Val Di Sangro"

Occorre garantire, al più presto anche agli operai pendolari che dal Molise vanno a lavorare nelle fabbriche della Val di Sangro il servizio di trasporto.
La richiesta arriva dalla Cgil con Carmine Ranieri, della segreteria Abruzzo e Molise e con il segretario della Camera del Lavoro molisana Paolo De Socio, i quali hanno sollecitato, con una nota, il presidente della Regione Roberti e l’assessore Di lucente a trovare, con le istituzioni abruzzesi, soluzioni idonee per ripristinare al più preso e nella legalità il servizio che non è più stato assicurato.
“Questo – ha continuato il sindacato – a causa delle irregolarità in cui versano fermate e aree di sosta per i mezzi pubblici le quali, anche se autorizzate formalmente dalla Regione Abruzzo. non hanno pensiline, segnaletica orizzontale, luci e gli operai sono costretti, dal 20 aprile a muoversi con le proprie auto”.
La Cgil, per garantire il diritto alla mobilità dei pendolari e la sicurezza di viaggiatori e autisti di pullman, si è rivolta nei giorni scorsi anche alle istituzioni abruzzesi e pare, da quanto risulta al sindacato, che siano stati effettuati sopralluoghi e siano stati deliberati i lavori di messa in sicurezza delle fermate. I tempi degli interventi non sono però noti di qui il coinvolgimento anche della Regione Molise “affinchè – ha continuato la Cgil – intervenga per risolvere questo increscioso disagio che, peraltro, stanno subendo i soli operai pendolari molisani che vanno a lavorare nella Val Di Sangro”.
Nella nota a Roberti e Di Lucente, il sindacato ha avanzato formale richiesta di incontro per capire cosa si intenda fare, quali soluzioni temporanee adottare, in attesa dei lavori di messa in sicurezza assegnati alle ditte appaltatrici.

Ultime Notizie