17.2 C
Campobasso
mercoledì, Maggio 29, 2024

Stellantis/Acc, accettata la clausola: per la gigafactory preservare lavoratori già dipendenti della fabbrica di Termoli

AperturaStellantis/Acc, accettata la clausola: per la gigafactory preservare lavoratori già dipendenti della fabbrica di Termoli

Nell’incontro odierno che si è svolto presso il Ministero delle Imprese e del Made in Italy, è stato assunto l’impegno di redigere un testo condiviso sulle garanzie formali di
ACC ad attingere al bacino dei lavoratori di Stellantis di Termoli per il proprio fabbisogno occupazionale, attraverso modalità concordate, salvo che per professionalità specifiche non rinvenibili nel predetto bacino neppure a valle di attività di formazione
e di riqualificazione.
A Stellantis i sindacati hanno chiesto di impegnarsi a garantire nei prossimi
anni, per chi non voglia andare in Acc, percorsi di uscite incentivate volontarie prevalentemente
finalizzate alla pensione, nonché l’opportunità di trasferimenti sempre
su base volontaria e concordata.
Quanto al contratto collettivo da applicare, ACC ha dichiarato che al prossimo incontro scioglierà la riserva fra l’applicazione del CCSL o del CCNL Metalmeccanici.
In ogni caso ci sarà poi da discutere, probabilmente in sede locale, di un accordo aziendale, che definisca il futuro premio di risultato e affronti gli altri temi organizzativi posti dalla stessa ACC.
Infine le parti sociali hanno ribadito la richiesta che si garantisca la parità economica e normativa nel
passaggio da Stellantis ad ACC, senza soluzione di continuità e con conservazione della anzianità aziendale a tutti i fini legali e contrattuali.
Al prossimo incontro, programmato per il 5 giugno, sperano di ricevere le risposte necessarie per poter raggiungere un accordo.

Ultime Notizie