18.2 C
Campobasso
martedì, Maggio 21, 2024

Calcio, Serie D, Campobasso tra Poule Scudetto e futuro. Prima gara in trasferta contro il Pianura

SportCalcio, Serie D, Campobasso tra Poule Scudetto e futuro. Prima gara in trasferta contro il Pianura

Il Campobasso riprende oggi gli allenamenti. La squadra vuole onorare al meglio la competizione della poule scudetto che porterà gradualmente alle meritate vacanze. I rossoblù saranno a Piancastagnaio domenica in provincia di Siena dove giocheranno contro la squadra locale neo promossa dal girone E, allenata da Fabio Prosperi che si è sentito di dedicare la vittoria alla famiglia. In caso di sconfitta in Toscana, il Campobasso giocherebbe mercoledì in casa contro il Carpi. Viceversa, in caso di risultato positivo, la squadra di Pergolizzi giocherebbe sempre contro il Carpi, vincitrice del girone D, domenica al Molinari.
Un entusiasmo crescente e consolidato intorno al Campobasso di Pergolizzi. Sagge le parole del tecnico dopo il derby di domenica che piu’ che di futuro, ha voluto affermare che adesso è il momento soprattutto di un consolidamento societario per il campionato superiore. Poi, verrà il tempo anche degli incontri per proseguire il rapporto. La squadra ultimerà gli impegni nel mese di maggio provando ad onorare al meglio anche la poule scudetto nella quale passeranno il turno dopo i tre triangolari le prime classificate piu’ la migliore seconda. Si passerà cosi al momento delle semifinali.

Da una parte gli impegni residui del campo, dall’altro il lavoro dietro la scrivania che richiede impegni massicci ed immediati. Per le società neo promosse c’è una prima scadenza da osservare entro il termine perentorio del 4 giugno: cioè depositare presso la Lega Italiana Calcio Professionistico, anche mediante posta elettronica certificata, la domanda di ammissione al Campionato di Serie C 2024/2025, contenente la richiesta di concessione della Licenza Nazionale. Ai fini dell’ottenimento della Licenza Nazionale le società devono versare la tassa di iscrizione al Campionato di Serie C; depositare, presso la Lega Italiana Calcio Professionistico, l’originale della garanzia a favore della medesima Lega, da fornirsi esclusivamente attraverso fideiussione dell’importo di euro 350.000,00.
La società, per bocca di Rizzetta, Consuelos e Cirrincione, si è dimostrata da subito ambiziosa anche in prospettiva futura. Si sta lavorando su vari fronti dopo aver reso la struttura molto robusta e spendibile. La stessa dirigenza confida pure in un apporto sempre maggiore e costante dell’imprenditoria molisana. Tante le questioni sul tavolo che richiedono tempo e impegno, ma la società ha dimostrato di lavorare scrupolosamente e curando anche il particolare. Sarà così anche in serie C, presumibilmente.


Anche il Termoli ha costruito una base solida in vista del futuro. Dopo la scorsa stagione dove la salvezza avvenne con molti affanni e al termine del play out, quest’anno la musica è stata diversa con un campionato a due facce: quattordici punti a fine girone di andata e ventinove nel ritorno. La buona base per il futuro ad oggi c’è.

Ultime Notizie