17.7 C
Campobasso
venerdì, Maggio 24, 2024

Bocce, va al giovane Domenico Palumbo il 4° Trofeo Città di Riccia

SportBocce, va al giovane Domenico Palumbo il 4° Trofeo Città di Riccia
Una finalissima in famiglia al 3° Trofeo Città di Riccia, gara di bocce a carattere regionale, specialità individuale, vinta dal 24enne campano Domenico Palumbo, portacolori della laziale ASD Arce, il quale, nel match d’epilogo della kermesse organizzata dalla Bocciofila Riccese ha sconfitto il padre Gennaro, atleta della Belvedere San Rocco di Marano di Napoli.
I due Palumbo, nella finale, hanno divertito il pubblico presente nell’impianto fortorino con un match giocato principalmente d’attacco con diverse bocciate di raffa e di volo di ottima fattura. In semifinale, il vincitore Domenico Palumbo aveva battuto, al fotofinish, al termine di un match equilibrato e tirato fino all’ultima boccia, Antonio Salone dell’ASD Gaeta, giunto in terza posizione. Gennaro Palumbo, invece, nell’incontro di semifinale, sempre alla conclusione di una partita costantemente sul filo di lana, aveva vinto contro l’atleta di casa della Bocciofila Riccese, Pasquale Ursillo, classificatosi al quarto posto.
A vincere il rispettivo girone eliminatorio e a qualificarsi per le fasi finali della gara anche: 5° Stefano Pellicanò (Madonna delle Grazie Termoli), 6° Pasquale Riccitelli (Riccese Riccia), 7° Rino Petti (ASD Comunale Oratino), 8° Giuseppe Geremia (Riccese Riccia), 9° Giuliano D’Alessandro (Morgione Ripalimosani), 10° Biagio Parisi (Città di Nola), 11° Giovanni Albanese (ABC Castelpetroso), 12° Luigi Coromano (Riccese Riccia). Il direttore di gara è stato Lucio Fiorella, arbitro regionale dell’AIAB Molise; mentre, gli arbitri di campo sono stati Giuliano Panichella e Giuseppe Bozza.
Particolarmente soddisfatti il presidente della Bocciofila Riccese Riccia, Nicolino Vassalotti, e il vice Giuliano Panichella, sia per i 96 iscritti alla competizione sia per i risultati ottenuti dagli atleti fortorini, quattro dei quali nel girone finale della kermesse.
Alle finali e alle premiazioni presenti il sindaco di Riccia, Pietro Testa, con alcuni altri amministratori comunali, la consigliera regionale Micaela Fanelli, e il Presidente della FIB Molise, Giuseppe Formato.
Per il numero uno della Federbocce Molise, “la società bocciofila di Riccia è tra le più attive del panorama boccistico molisano, grazie ai dinamici dirigenti societari, i quali stanno portando avanti un progetto sportivo e sociale in favore del movimento dello sport delle bocce territoriale e per la comunità riccese più in generale”.
La Bocciofila Riccese organizzerà, tra giugno e luglio, ancora due gare: un Individuale Regionale serale nella seconda metà del prossimo mese e una Coppia Nazionale il 7 luglio, la 4^ edizione del Trofeo Madonna del Carmine.

Ultime Notizie