21.1 C
Campobasso
sabato, Maggio 25, 2024

Tramontano e Marone: “La Lega sostiene convintamente il candidato sindaco per la citta di Campobasso, Aldo De Benedittis”

AttualitàTramontano e Marone: "La Lega sostiene convintamente il candidato sindaco per la citta di Campobasso, Aldo De Benedittis"

Riceviamo e pubblichiamo la nota del commissario regionale della Lega, Michele Marone e di quello provinciale, Alberto Tramontano sulle comunali a Campobasso e sul sostegno al candidato sindaco Aldo De Benedittis

“La Lega, dopo una concertazione e un confronto con i partiti a livello locale e nazionale, ha individuato in Aldo De Benedittis la figura ideale per dare a Campobasso una guida seria ed autorevole.

La città di Campobasso attende un cambiamento radicale e merita un nuovo “rinascimento” sociale, economico e culturale.

La Lega, grazie all’esperienza dei propri amministratori comunali e regionali, concorrerà in modo decisivo alla definizione del programma di Governo del centrodestra: ridefinizione dell’assetto urbanistico, attuazione e revisione dei progetti del PNRR, politiche di sicurezza, nuova visione della mobilità urbana, valorizzazione del centro storico, politiche fiscali di vantaggio, sistemazione completa e definitiva delle contrade (ora in completo abbandono), riqualificazione dell’area dell’ex Romagnoli, rilancio e sistemazione della collina Monforte (Castello e via Matris), radicale inversione in merito alle politiche di edilizia scolastica attraverso soluzioni che non danneggino il diritto allo studio e alla sicurezza degli alunni e che prevedano soluzioni alternative a quelle messe in campo dal movimento 5 stelle, rilancio della zona industriale di Campobasso, interventi costanti e ordinari di manutenzione delle strade e dei marciapiedi cittadini (con interventi a regola d’arte e non con colate di asfalto) , illuminazione diffusa e puntuale in tutte le zone della città, politiche sociali di sostegno alle fasce più deboli, rivitalizzazione dei centri anziani e delle associazioni di quartiere, sostegno alle famiglie dei bambini e dei ragazzi diversamente abili con l’attribuzione puntuale e sistematica di assistenti alla comunicazione all’interno di ogni scuola cittadina, azioni di tutela del decoro urbano, ridefinizione delle strategia e del sistema di governance della SEA e azioni modificative per la raccolta differenziata (ancora ferma al palo e di difficile gestione dove essa è partita), politiche culturali fondate sulle tradizioni (Misteri, Crociati e Trinitari, infiorata, riti della Pasqua) e su una visione di lungo respiro.

Questi alcuni dei punti programmatici per i quali la Lega sta lavorando da anni al fine di rendere Campobasso una città moderna, sicura, ordinata, pulita, inclusiva.

Campobasso deve diventare davvero una comunità, governata da amministratori seri, presenti, competenti e al servizio dei propri concittadini.

Con Aldo De Benedittis e con la squadra che lo affiancherà Campobasso risorgerà dopo i dieci anni di governo della sinistra e del movimento 5stelle, che da nemici giurati hanno ora deciso di correre insieme non certo per ragioni ideali, ma solo per mero opportunismo politico.

La Lega c’è, con determinazione e competenze e sarà forza determinante per la guida di Campobasso, che merita di diventare una città bella, sicura, ordinata e inclusiva”.

Il commissario regionale della Lega,
Michele Marone

Il commissario provinciale della Lega,
Alberto Tramontano.

Ultime Notizie