18.2 C
Campobasso
venerdì, Maggio 31, 2024

Scuola Ripalimosani, Ministero impugna sentenza Tar. Comune: “Continueremo con decisa calma”

AttualitàScuola Ripalimosani, Ministero impugna sentenza Tar. Comune: "Continueremo con decisa calma"

Era iniziata come una guerra tra poveri. Ora, invece, si è trasformata in una partita che ha come contendenti Davide e Golia. Da un lato la scuola Dante Alighieri e dall’altro il Ministero dell’Istruzione che ne chiede il taglio.
L’avvocatura dello stato, infatti, dopo aver definito errata e ingiusta la sentenza del Tar ha deciso di impugnarla e di ricorrere contro la decisione del tribunale amministrativo.
Parte avversa di Viale Trastevere i Comuni di Ripalimosani, Montagano, Petrella, Matrice, Oratino, Limosano e Lucito.
Secondo la struttura diretta dal ministro Valditara, bisogna procedere al taglio dell’istituto omnicomprensivo così come aveva stabilito il consiglio regionale lo scorso 4 gennaio. Il ricorso è stato depositato a palazzo Spada, dove ha sede il Consiglio di Stato.
Il dimensionamento , hanno precisato dal Ministero – comporta soppressioni e il venir meno della sola personalità giuridica della scuola in oggetto, ma gli studenti possono continuare a frequentare quegli stessi edifici scolastici.
Ma il ricorso al Consiglio di Stato non ha intimidito i piccoli comuni, che hanno fatto quadrato attorno a Ripalimosani.
Continueremo con decisa calma – ha fatto sapere il sindaco Marco Giampaolo – a difendere il torto subito; un torto – ha voluto ribadire Giampaolo – sancito non da idee o opinioni personali ma dalla sentenza del Tar.
Restiamo fiduciosi nei confronti della giustizia ma non ci fermeremo. E continueremo a batterci – ha concluso il sindaco di Ripalimonsani – per difendere il nostro territorio, leso senza alcun motivo oggettivo da una decisione puramente politica”.

Ultime Notizie