17.7 C
Campobasso
venerdì, Maggio 24, 2024

Basket, Serie B, la Molisana Magnolia ancora una sconfitta nella serie di semifinale. Ariano Irpino espugna di 36 l’Arena. Per i #fiorellinidacciaio ora ci sarà la finale per il terzo posto

SportBasket, Serie B, la Molisana Magnolia ancora una sconfitta nella serie di semifinale. Ariano Irpino espugna di 36 l’Arena. Per i #fiorellinidacciaio ora ci sarà la finale per il...

LA MOLISANA MAGNOLIA CAMPOBASSO 53

FERRARO GROUP VIRTUS ARIANO IRPINO 89

(21-28, 24-47; 36-64)

CAMPOBASSO: Trozzola 6, Mascia 3, Del Sole 12, Bocchetti Ben. 9, Vitali 11; Lallo 3, Costato 7, Sammartino G., Patriarca M. 2, Del Colle, Santillo. Ne: Rizzo Al. All.: Diotallevi.

ARIANO IRPINO: Ferraretti 16, Tsiubyk 18, Moretti 7, Mastrotoraro 9, Guilavogui 14; Torruella Garcia 18, Albanese 4, Armenti 3, Pastore. Ne: Allegro. All.: Bellizzi An.

ARBITRI: Pezzella S. e Gensini (Napoli).

NOTE: gara 1 83-51 Ariano Irpino, serie 2-0 Ariano Irpino. Ariano Irpino alla finale per il primo posto, La Molisnaa Magnolia Campobasso alla finale per il terzo posto. infortunio al 38’32” (forte contusione alla schiena) per Moretti (Ariano Irpino), non più rientrata. Progressione punteggio: 10-12 (5’), 23-37 (15’), 30-56 (25’), 43-73 (35’). Massimo vantaggio: Campobasso 2 (6-4); Ariano Irpino 38 (51-89).

Un ulteriore brusco stop con oltre trenta punti di distacco ed una sconfitta per 2-0 nella serie di semifinale con la proiezione ora sulla finale per il terzo posto con avversaria ancora da conoscere. Le junior La Molisana Magnolia Campobasso vivono una terza settimana di aprile horribilis nel torneo di serie B femminile con Campania, Puglia, Basilicata e Calabria.

START EFFICACE E CAMMINO INTRICATO Di fronte alle irpine – formazione imbattuta in campionato ed arrivata con questa gara alla diciannovesima affermazione in altrettante gare disputate nella stagione – e senza Bocchetti, Giacchetti, Moffa, Moscarella e Quiñonez i #fiorellinidacciaio riescono ad essere anche performanti in avvio, portandosi avanti in talune circostanze e rimanendo in scia in altre prima di prendere un break sul finale di periodo. Nel secondo quarto il parziale di 19-3 per le campane chiude di fatto ogni discorso, perché le arianesi aumentano il margine nel terzo quarto e controllano al meglio le operazioni in quello che è un prolungato garbage time all’interno di un ultimo periodo in cui arriva anche il massimo vantaggio di serata per le ospiti, ossia il +38 del 51+89.

Mascia in azione

A REFERTO CHIUSO Al termine della contesa, per il coach delle campobassane Gabriele Diotallevi «c’è il buono del prendersi gli aspetti positivi della prova di quante giocano di meno come Costato, Lallo o Sammartino. Di contro c’è stata un po’ di stanchezza di elementi come Del Sole, Trozzola, Vitali e Bocchetti, utilizzati a lungo e che, nella circostanza, hanno patito questo aspetto commettendo errori che sembravano accantonati».

PERIODO DI BREAK Ora, sino al weekend del 27 e 28 aprile, le campobassane avranno l’opportunità di riprendersi da un punto di vista fisico e poi proiettarsi su di una serie – sempre al meglio dei due successi su tre – che, in caso di affermazione, porterà alla fase nazionale con un primo spareggio contro la vincente del torneo siciliano.

Ultime Notizie