18.8 C
Campobasso
lunedì, Maggio 27, 2024

Unimol, Brunese illustra dati e novità: “Da Regione 6 milioni di euro per borse di studio”

AperturaUnimol, Brunese illustra dati e novità: "Da Regione 6 milioni di euro per borse di studio"

Conferenza stampa de Rettore Luca Brunese che ha illustrato dati e novità con giudizio  molto positivo dell’ANVUR sull’Ateneo molisano.

La notizia, il Rettore Luca Brunese, l’ha data alla fine della conferenza stampa e riguarda le borse di studio. “Il Presidente della Regione Roberti – ha riferito – mi ha comunicato una variazione di fondi aggiuntivi al Bilancio con 6 milioni di euro per risolvere un problema comune a tutte le università italiane. E’ una bella notizia” .

Brunese ha illustrato dati e annunciato novità che riguardano l’Unimol. “Una realtà cresciuta con un piano strategico che punta a renderla più internazionale – ha detto – rafforzando la territorialità, in cui gli studenti possano concretizzare le proprie aspirazioni”. Un’ateneo, quello molisano, per il quale è arrivata una importante certificazione di qualità da parte dell’Agenzia Nazionale di Valutazione del sistema universitario e della Ricerca, per il percorso fatto negli ultimi anni. “Il giudizio è: molto positivo – ha dichiarato il Rettore – ed è stata una valutazione approfondita da cui sarebbero potute emergere facilmente criticità ma così non è stato”.

Dal primo luglio al via le immatricolazioni. Sono aumentate del 25% dal 2015/16. Presentato lo slogan “la tua storia, la nostra università” con un simpatico cartone: le torri colorate sono i dipartimenti dove gli studenti possono costruire la propria storia e dove sono contenti di venire. “Manteniamo e rafforziamo i nuovi corsi di studio attivati – ha sottolineato Brunese – e che riguardano sanità, informatica, ingegneria, sport. Ma ci sono anche delle novità. “Un nuovo corso di studi in scienze riabilitative e delle professioni sanitarie e una nuova scuola di specializzazione di riabilitazione e ortopedia”.

Diverse le iniziative come la carta per gli studenti, da loro realizzata che sarà presentata a breve e pochi atenei l’hanno. Potenziamento e innovazione dei servizi museali e bibliotecari. Creazione, all’ingresso dell’Ateneo a Campobasso, di un punto ristoro da 100 posti da attivare, per l’inizio del prossimo anno accademico, già a ottobre “Manteniamo il piano trasporti – ha aggiunto Brunese con le solite richieste: la rotatoria in Via Scardocchia e collegamenti con la facoltà di Medicina in contrada Tappino nel capoluogo e da Isernia alla sede di Pesche.

Ultime Notizie