21.1 C
Campobasso
sabato, Maggio 25, 2024

Spaccio di droga, sentenza il 7 maggio per le due coppie di Campobasso imputate. Chiesto patteggiamento dai difensori

AttualitàSpaccio di droga, sentenza il 7 maggio per le due coppie di Campobasso imputate. Chiesto patteggiamento dai difensori

La sentenza verrà emessa il 7 maggio dal Giudice Roberta D’Onofrio per le due coppie Rom di Campobasso accusate di associazione a delinquere finalizzata allo spaccio di droga.

Oggi udienza davanti al Gup.

I legali degli imputati hanno chiesto di derubricare il reato in una forma associativa di lieve entità ed è stato raggiunto un accordo in tal senso con la Procura, rappresentata dal Procuratore Nicola D’Angelo e dal sostituto Viviana Di Palma.
Per Nicolino Cristofaro, che difende colui che è ritenuto dall’accusa il capo e sua moglie, non ci sono gli estremi per un’associazione grave. Sulla stessa linea anche Verde e Sabatini, i legali dell’altro uomo e l’altra donna imputati. Una richiesta di patteggiamento, insomma, a una pena dai 4 anni a 4 anni e due mesi.

Le due coppie furono arrestate a maggio dello scorso anno dai Carabinieri del capoluogo nell’operazione denominata “Friends”. Secondo gli inquirenti, cje si avvalsero anche di intercettazioni, i 4 si rifornivano di droga nel frusinate, dove hanno parenti, e avrebbero utilizzato i figli minorenni, nascondendola su di loro, per trasportarla e poi spacciarla a Campobasso. Una ventina furono in tutto gli indagati.

Ultime Notizie