19.6 C
Campobasso
domenica, Maggio 26, 2024

Campobasso, Roberti: “Soluzione vicina”. Romagnuolo: “Pronta a candidarmi”

AperturaCampobasso, Roberti: "Soluzione vicina". Romagnuolo: "Pronta a candidarmi"

E’ ormai un refrain, un ritornello che nel centrodestra ripetono tutti: a decidere su Campobasso sarà il tavolo romano. Parliamo della candidatura a sindaco di Campobasso per la quale sino a qualche ora fa c’era il sospetto che più di un tavolo si trattasse di un tavolino a tre gambe, di quelli buoni per le sedute spiritiche, nell’aspettativa che qualche entità si manifestasse. Sarà l’accorciarsi del tempo a disposizione, oppure la consapevolezza che il tavolo politico non può mai essere rotondo ma rettangolare e che quindi qualcuno a capotavola ci si deve pure sedere; sarà tutto questo ma le cose sembrano avere una accelerazione. Nelle prossime ore – dice il Presidente Roberti – ci sarà un nome all’altezza della situazione capace di affrontare con tutte le carte in regola la competizione elettorale.

Per Roberti la coalizione è solida e potrà vincere tranquillamente la competizione amministrativa di Campobasso.

C’è da registrare tra le notizie provenienti dal tavolo, che la casella Campobasso sarebbe stata assegnata a Fratelli d’Italia. Toccherà quindi al partito di Giorgia Meloni esprimere la candidatura. Quintino Pallante ha rimarcato la sua indisponibilità ma su questa posizione parrebbe che nelle prossime ore potrebbe esserci un intervento da Roma. L’interessato, tuttavia, ribadisce il suo passo indietro. A fare un passo avanti, invece, è l’ex consigliera regionale di Fratelli d’Italia, Aida Romagnuolo, che in una nota ha dato la propria disponibilità ad una sua eventuale candidatura al vertice della città pur ribadendo – a chiare lettere – che a suo giudizio quella di Pallante sarebbe stata e resta la scelta che offre le più ampie garanzie.

Si attendono sviluppi, intanto dal centrodestra rileggono Samuel Beckett e riascoltano Claudio Lolli. “Aspettando Godot” è, di questi tempi, una lettura e un ascolto terapeutico che, malaguratamente, potrebbe rivelarsi profetico.

Ultime Notizie