21.1 C
Campobasso
sabato, Maggio 25, 2024

Vietri, “100 chef per una sera”: per il Molise lo Chef Stefano Rufo

Cultura ed eventiVietri, “100 chef per una sera”: per il Molise lo Chef Stefano Rufo

Lo chef originario della provincia di Isernia, Stefano Rufo, ha rappresentato il Molise alla serata conclusiva dei festeggiamenti dei 60 anni della storica associazione “Unione Ristoratori del buon ricordo”, il cui ricavato è stato devoluto in beneficienza . Il centro storico di Vietri è stato teatro di un una ricca degustazione di prodotti regionali a cura degli associati che hanno saputo valorizzare le tipicità dei diversi territori italiani.


Con “100 Chef per una sera”, un aperitivo nel corso Umberto I di Vietri e una cena a bordo mare, menu e specialità di tutta la penisola sono andati in scena per rappresentare quella che a tutti gli effetti è stata una delle più riuscite occasioni per degustare il meglio dell’Italia a tavola. Un’occasione unica che si è caratterizzata anche per il fatto che tutti i cuochi hanno partecipato gratuitamente al complesso lavoro che ha animato Vietri, mentre il ricavato dei biglietti (120 euro l’uno) per la cena è stato devoluto a due associazioni del territorio (L’Abbraccio Odv e Open – Oncologia Pediatrica e Neuroblastoma Onlus). Ed è stato proprio questo spirito di gruppo e di vera amicizia degli chef del Buon Ricordo che è stato il segno distintivo di una festa in cui, tutti insieme, si sono sentiti orgogliosi di essere i portabandiera della più autentica cucina italiana di qualità.

Lo chef Rufo, che è stato il primo molisano ad entrare nella prestigiosa associazione, ha portato con sé i migliori prodotti tipici e rappresentativi del territorio, conquistando il pubblico con formaggi locali, salumi, vini pregiati e olio evo di altissima qualità.

Ultime Notizie