18.2 C
Campobasso
giovedì, Maggio 30, 2024

Chirurgia generale, arriva al Veneziale Stefano Berardi

AttualitàChirurgia generale, arriva al Veneziale Stefano Berardi

L’Asrem ha comunicato che al Veneziale di Isernia ha preso servizio il dott. Stefano Berardi.

Ricco il suo curriculum vitae.

Da 25 anni si occupa di chirurgia generale. La sua storia lavorativa è iniziata con l’Università di Milano, dapprima in territorio d’oltre mare francese, in Guadalupa, poi a Nizza, con il prof. Guggenheim, presso la chirurgia viscerale e trapianti d’organo del posto. Rientrato in Italia, per 20 anni, è stato impegnato nell’Unità Operativa di Chirurgia Generale ed Oncologica dell’ex Gemelli di Campobasso occupandosi di chirurgia endocrina (prevalentemente patologia tiroidea), chirurgia benigna e maligna del tratto digerente (per lo più patologia gastrica e colon-rettale), di quella epatobiliare e splenica oltre che delle patologie di parete come ernie e laparoceli. Trattamenti eseguiti, ove possibile, con approccio laparoscopico.
In servizio dallo scorso 2 aprile, il dottor Berardi ha spiegato di essere passato al sistema sanitario pubblico, e precisamente al reparto di Chirurgia Generale del nosocomio pentro in qualità di dirigente medico di I livello, per due motivi fondamentali.

“Ho deciso di dare il mio piccolo contributo, in maniera ancor più pregnante, alla sanità molisana e al lavoro che freneticamente sta portando avanti la Direzione Generale ASReM per dare un impulso vitale al settore e risolvere situazioni stagnanti – ha rimarcato il dott. Berardi – Ci sono poi importanti aspetti affettivi che mi legano ad Isernia, oltre la stima che nutro nei confronti di medici e paramedici del Veneziale che conosco da lungo tempo. Per la mia vita professionale questa è una decisione rilevante che, anche grazie all’ausilio delle persone con cui sto collaborando e collaborerò – ha concluso Berardi – spero mi permetta di raggiungere obiettivi tangibili per il bene dei pazienti molisani e non”.

“Nell’ottica di creare dei poli di eccellenza anche all’interno delle varie specialistiche – ha ribadito il direttore generale ASReM, Giovanni Di Santo – abbiamo accolto con piacere e soddisfazione l’arrivo del dottor Berardi nel sistema pubblico sanitario molisano, la sua presenza sarà sicuramente un valore aggiunto per quanto riguarda la chirurgia endocrina e soprattutto la chirurgia tiroidea, considerato che proprio le patologie legate alla tiroide, con neoformazioni benigne o maligne, si riscontrano frequentemente nelle aree dell’entroterra”

Ultime Notizie