16.3 C
Campobasso
lunedì, Aprile 22, 2024

Accordo di Coesione. La bocciatura del PD: “Un progetto miope. Esautorato il Consiglio regionale”

AperturaAccordo di Coesione. La bocciatura del PD: "Un progetto miope. Esautorato il Consiglio regionale"

Una comparsata senza alcuna strategia. E’ questo il giudizio severo espresso dal Partito democratico rispetto all’Accordo di Coesione e Sviluppo di recente sottoscritto dal Capo del Governo, Giorgia Meloni, con il presidente della Regione Molise, Francesco Roberti. Un accordo – hanno rincarato la dose oggi in conferenza stampa Alessandra Salvatore e Micaela Fanelli – miope e senza alcuna visione. In particolare, sottolinea la capogruppo del PD, è stata penalizzata la città di Campobasso.

Opere prive di alcun coordinamento e raccordo e mancato confronto con gli attori sociali, questi i punti deboli dell’accordo. Il grande assente nella fase di programmazione è stato il Consiglio regionale, totalmente esautorato, dice Micaela Fanelli.

Alto punto di fragilità dell’accordo Meloni/Roberti, hanno sottolineato dal PD, è sul fronte del cofinanziamento regionale. La regione deve trovare 18 milioni di euro, operazione difficilissima – hanno detto – visto lo stato disastrato dei conti regionali.

Ultime Notizie