15.2 C
Campobasso
martedì, Maggio 28, 2024

Volley, Final Four Coppa Italia, in B1 è festa per Castelfrano di Sotto. Le toscane non lasciano scampo a Concorezzo

SportVolley, Final Four Coppa Italia, in B1 è festa per Castelfrano di Sotto. Le toscane non lasciano scampo a Concorezzo

CENTEMERO CONCOREZZO MONZA BRIANZA 1

FLG-ZUMA PALLAVOLO CASTELFRANCO DI SOTTO 3

(11/25, 23/25, 25/22, 19/25)

CONCOREZZO: Marini 4, Bilamour 15, Pegoraro 5, Di Tommaso 4, Villa 7, Piazza 6, Ghezzi (L); Couchond, Giacomini 9, Crippa 7. Neza, Pegoraro. Ne: Stucchi (L2). All.: Angelescu.

CASTELFRANCO DI SOTTO: Ferraro 3, Vecerina 11, Colzi 16, Renieri 18, Zuccarelli 14, Fava 10, Tesi (L); Tesanovic 1, Viola. Ne: Chisari, Tosi e Focosi. All.: Bracci.

ARBITRI: Peccia (La Spezia) e Resta (Lecce).

NOTE: durata set 22’, 30’, 29’, 25. Concorezzo: battute vincenti 7, battute sbagliate 11, muri 4. Castelfranco di Sotto: bv 3, bs 7, m 11.

È il Castelfranco di Sotto a scrivere il proprio nome nell’albo d’oro della Coppa Italia di B1. Le toscane affidate a Marco Bracci si impongono 3-1 sul Concorezzo al termine di una gara di grande sostanza per un gruppo che vive una finale in cui tutte le proprie uscite vanno in doppia cifra.

L’ace di Marini pare dare l’inerzia a Concorezzo, ma, complici due primi tempi out, ed un attacco di Zucarelli le toscane vanno sul 4-1. Di Tommaso mette a segno il punto del 3-4. Ma Zuccarelli allontana di nuovo le toscane. Il margine di tre punti permane ed è anzi ampliato da Zuccarelli, aspetto che costringe il tecnico delle lombarde Angelescu a chiamarci time-out. Castelfranco vola sul 4-10 e con Renieri a servizio si garantisce buone sensazioni andando sul 4-12 tanto da esaurire i time-out dell’allenatrice delle brianzole. Zuccarelli è un fattore, ma Concorezzo prova a rientrare. Zuccarelli mette a segno l’ace del 15-5. I dieci punti restano una costante ed anzi aumentano a dodici lunghezze (9-21). Renieri regala alle toscane 13 set point (11-24), poi il muro di Zuccarelli sigla il successo nel parziale per 11-25.

Il secondo set si apre all’insegna dell’equilibrio. Castelfranco e Concorezzo viaggiano a braccetto con le toscane avanti a metà percorso (12-13). La palleggiatrice Marini con un ace riporta avanti le brianzole (13-14), ma Concorezzo che mette in campo Tesanovic si porta avanti e bissa il vantaggio sul 18-16 con Renieri da seconda linea. Ma Concorezzo rientra tanto da costringere Bracci a chiamare time-out. Concorezzo su due errori vede fuggire nuovamente le toscane, tanto da costringere l’allenatrice brianzolo a cambiare la diagonale. Bilamour è in trance agonistica e il tecnico Bracci, per le toscane, chiama time-out (21-20). Colzi in fast e poi a muro sigla il controsorpasso (21-22). Ancora Colzi in sette e  poi in primo tempo avvicina le toscane al secondo set (22-24). Alla seconda opportunità Colzi chiude il parziale (23-25).

 

Così come il secondo, anche il terzo parziale va avanti sull’onda lunga dell’equilibrio. Ma ora è Concorezzo a fuggire (7-5), prendendo anche tre lunghezze sul 9-6, tanto da costringere il tecnico Bracci a chiamare time-out. Castelfranco, però, rientra, anche se Vecerina spreca l’occasione del sorpasso. Concorezzo ci riprova, ma Castelfranco impatta di nuovo e Renieri mura per il 13-14. Concorezzo mette a segno un break di 3-0 (16-14) che scompagina la situazione. Anche perché Bilamour sale di colpi. Castelfranco prova a reagire, ma le brianzole tengono il punto e non si scompongono di fronte ai tentativi di reazione delle toscane. Bilamour mette a segno il 21-18, ma Vecerina risponde a muro. Uno dei pochi errori di Colzi lancia Concorezzo verso la conquista del terzo set. Renieri riporta sotto le toscane, ma le brianzole hanno quattro set point sul 24-20. Zuccarelli riporta sotto le toscane, ma Giacomini a filo rete chiude 25-22.

Concorezzo parte forte anche nel quarto parziale con Bilamour. Fava di pallonetto impatta, ma Vecerina sigla il vantaggio toscano. Le brianzole provano a ripartire con Forza, ma Castelfranco vola sulle ali di Colzi che regala il doppio vantaggio al sestetto toscano. È rottura prolungata per il Concorezzo (Vecerina va a segno). Renieri ed un attacco out di Giacomini fanno volare le toscane sul 6-11. Crippa non ci sta e, tra attacco e servizio (due ace in successione), si riporta sotto di due lunghezze (9-11), ma Vecerina toglie le sue dall’impaccio della rotazione P1. Giacomini riporta sotto le lombarde, ma Bilamour spara fuori la pipe. Renieri mette a segno l’ace dell’11-16. Fava sigla il 14-18, ma Concorezzo si riavvicina a due lunghezze, sbagliando poi il servizio con Marini. Giacomini sfonda il muro. Castelfranco entra per prima ai venti (17-20) con Vecerina che allunga. Colzi sigla il 18-22. Il muro toscano irretisce gli attacchi brianzoli che provano traiettorie un po’ troppo ardite. Renieri regala cinque match point alle toscane che chiudono subito alla prima

Ultime Notizie