11.6 C
Campobasso
domenica, Aprile 14, 2024

Addio al superbonus, protestano i consiglieri 5 Stelle: “Norma che ha dato dignità anche al Molise”

EvidenzaAddio al superbonus, protestano i consiglieri 5 Stelle: "Norma che ha dato dignità anche al Molise"

“La linea politica che il Governo Meloni sta seguendo è sempre più chiara: lasciare indietro le famiglie in difficoltà e i lavoratori. Dopo l’abolizione del reddito di cittadinanza, questa volta tocca al Superbonus, la misura di dignità che ha dato slancio all’economia e all’edilizia, anche in Molise. Con il decreto legge del Ministro dell’Economia Giorgetti che blocca lo sconto in fattura e la cessione del credito, si delinea la chiara volontà dell’attuale Governo: fare a pezzi la crescita economica del Paese mettendo ancora una volta in ginocchio soprattutto le regioni del Mezzogiorno”. E’ quanto affermano in una nota i consiglieri regionali del Movimento 5 Stelle Andrea Greco, Angelo Primiani e Roberto Gravina.

“Il Superbonus – aggiungono – è stata la misura più virtuosa realizzata dal nostro Paese, volano per l’economia, l’edilizia, la crescita occupazionale e la transizione ecologica. Una norma di dignità, una misura per favorire i cittadini e permettere a tutti, senza distinzioni sociali, di poter vivere in abitazioni dignitose”. Per gli esponenti del Movimento i numeri sottolineano anche come il Superbonus “sia stata una vera e propria boccata d’ossigeno” anche per il Molise. “Dal 2020 al 2021 nella nostra regione – evidenziano – si è registrato uno degli aumenti più alti in Italia, con vantaggi per l’economia locale e per l’occupazione. Il fatturato del settore ha avuto un incremento di oltre 20 milioni di euro, con un +75%. Situazione nettamente positiva sia per le imprese edili che per i posti di lavoro: in Molise si è registrato un aumento del 38% per lavoratori edili assunti. Per cui è evidente come le scelte del Governo Meloni siano del tutto deliranti e le analisi del ministro Giorgetti del tutto infondate, quando entrambi attaccano il Superbonus, la misura che, dati alla mano, ha portato grandi vantaggi alle regioni, soprattutto ai comuni del centro-sud”.

Ultime Notizie