19.6 C
Campobasso
domenica, Maggio 26, 2024

Calcio, Serie D, gara fondamentale per il Campobasso a Fossombrone. Termoli a Riccione per ipotecare la salvezza, al Di Tella spareggio tra Vastogirardi e Matese

SportCalcio, Serie D, gara fondamentale per il Campobasso a Fossombrone. Termoli a Riccione per ipotecare la salvezza, al Di Tella spareggio tra Vastogirardi e Matese

Gara chiave per la squadra di Pergolizzi in quel di Fossombrone, circa diecimila abitanti in provincia di Pesaro Urbino bagnata dal fiume Metauro lungo oltre cento kilometri. Alta l’importanza per entrambe: il Campobasso deve provare a tornare al successo dopo due pareggi di fila; i marchigiani ora rischiano la zona play out dopo tre sconfitte di fila nell’ordine contro Matese, Chieti e L’Aquila. Pergolizzi ancora senza Nonni potrebbe dare vita a qualche cambio di formazione. Non si esclude un impiego di Abonckelet e dello stesso Romero dal primo minuto. Il tutto finalizzato a ritrovare anche quella freschezza necessaria mancata da almeno una partita a questa parte. Si partirà dalle certezze di Gonzalez in difesa, Maldonado a centrocampo e Di Nardo in attacco. Non convocato il secondo portiere Di Donato per un problema al braccio. Il vice di Esposito sarà l’ultimo arrivato Martinez. La squadra sarà seguita da circa centocinquanta tifosi.
L’ambiente deve rimanere unito. Nonostante la flessione anche in termini di prestazioni, il vantaggio da preservare rimane ampio. Il Fossombrone di mister Fucili sarà orfano con grande probabilità dell’attaccante Casolla, autore di dieci gol, dello squalificato Germinale e di Pagliari. Quest’ultimo si è rotto il crociato nella gara contro la Sambenedettese dello scorso diciotto febbraio. Un’epurazione di attaccanti a cui il tecnico proverà a fare fronte. Terza miglior difesa quella dei pesaresi dopo quelle di L’Aquila e Atletico Ascoli; attacco fra i peggiori del girone con ventitré gol realizzati. Dirigerà Mazzer di Conegliano.


Termoli e Riccione sono lontani solo un punto a favore dei molisani. Il neo tecnico dei romagnoli Utro ha rimediato due sconfitte in altrettante partite sulla panchina del Riccione. Romagnoli oggi al play out contro il Fano e domani costretti a battere il Termoli. Di contro, i diciotto punti del Termoli nel girone di ritorno certificano la salute di ferro di Burzio e soci. Domani i giallorossi hanno la possibilità, con una vittoria, di portarsi a piu’ quattro sugli avversari. Anche al Nicoletti passa gran parte dell’obiettivo di entrambe.
Spareggio a tutti gli effetti fra Vastogirardi ed Fc Matese, due formazioni vive e che meriterebbero senza dubbio qualche punto in piu’ in classifica. Ma ad oggi questa dice alto molisani penultimi, campani ultimi. Un pareggio non servirebbe a nessuna delle due. Un successo, invece, porterebbe la squadra vincitrice al terz’ultimo posto in caso di concomitante sconfitta del Fano contro l’Atletico Ascoli. Marmorini potrebbe ritrovare in attacco Fontana al posto di Iacovetta; per il resto, potrebbe confermare l’impianto di squadra che ha impattato a selva piana. Feola del Matese chiede ai suoi piu’ cinismo sotto rete, quello che probabilmente è costato il successo contro la Sambenedettese. Direzione di gara affidata a Palumbo di Bari.

Ultime Notizie