18.2 C
Campobasso
venerdì, Maggio 31, 2024

Isernia, fissata per giovedì l’autopsia della 53enne morta al Veneziale

AperturaIsernia, fissata per giovedì l’autopsia della 53enne morta al Veneziale

E’ stata disposta per giovedi l’autopsia sul corpo della donna di colli al volturo deceduta dopo una lenta agonia a seguito di un intervento chirurgico alla colecisti all’Ospedale Veneziale di Isernia. La procura pentra, coordinata dal procuratore Carlo Fucci, ha aperto un fascicolo contro ignoti in cui si ipotizza il reato di omicidio colposo.

La 53 enne venne operata lo scorso 13 marzo, dopo aver accusato qualche giorno prima dei dolori addominali.

Un intervento di routine in laparoscopia con il chirurgo di turno, in cui però qualcosa sarebbe andato storto: il quadro clinico della donna sarebbe precipitato subito dopo l’operazione costringendo i sanitari del Veneziale ad un nuovo interveto chirurgico.

Dopo di allora la donna nn si sarebbe mai più ripresa, costringendo i medici ad un ricovero nel reparto di terapia intensiva in cui è stata sottoposta ad un coma indotto. Poi la morte tra sabato e domenica e la denuncia dei familiari ai carabinieri del comando provinciale. Sulla vicenda anche Asrem intende fare chiarezza, annunciando una indagine interna per fare piena luce sul decesso sulla 53 enne di Colli al volturno. Sono due dunque le inchieste aperte su un decesso che i parenti della signora  ancora nn riescono a spiegarsi.

Ultime Notizie