12.1 C
Campobasso
sabato, Maggio 18, 2024

L’ultimo saluto al calciatore Gabriele Di Vito

AperturaL’ultimo saluto al calciatore Gabriele Di Vito

Una chiesa gremita per l’ultimo saluto a Gabriele Di Vito; parenti, tanti amici e tutti coloro che l’hanno amato, presenti per salutarlo un’ultima volta, per dargli quell’addio tanto difficile da rendergli. Le campane hanno scandito l’arrivo del feretro tra dolore inconsolabile e incredulità. Il tempo sembrava essersi fermato, dinanzi quegli sguardi induriti dal dolore. Un momento di commozione che è emerso in maniera drammatica sui volti dei tanti presenti. Una morte improvvisa e inspiegabile, quella di Gabriele, che lo scorso 5 marzo ha accusato un malore, accasciandosi a terra negli spogliatoi, dopo un allenamento calcistico, andandosene a soli 30 anni. Lascia un bambino piccolo, la compagna di vita, i genitori, i parenti e tanti amici. Uno shock per tutto il basso Molise e per le comunità di Campomarino e Guardialfiera, i cui sindaci hanno disposto il lutto cittadino. Nella Santa Messa officiata da don Rosario Candigliota, il parroco ha ricordato nella sua Omelia, le qualità e le virtù di Gabriele, un ragazzo splendido che ha saputo donare amore, ricevendone a sua volta. Presenti anche i rappresentanti di diverse società calcistiche, i compagni di squadra, che hanno voluto dire addio a “Roman”, così chiamato da tutti. Un ragazzo che non verrà mai dimenticato, poiché le pieghe del tempo non sbiadiranno mai il ricordo del giovane calciatore, che amava la vita e che continuerà a giocare a pallone – nel ricordo di coloro che l’hanno amato- per l’eternità.

Ultime Notizie