17.1 C
Campobasso
sabato, Aprile 13, 2024

Agnone, Capitale italiana della cultura 2026: il 4 marzo le audizioni

AgnoneAgnone, Capitale italiana della cultura 2026: il 4 marzo le audizioni

Tra pochissimi giorni finalmente il Comune di Agnone sarà in audizione insieme ad altri 10 città per la designazione della Capitale italiana della cultura 2026.
Le audizioni si svolgeranno, a Roma, nei giorni 4 e il 5 marzo 2024 nella Sala Spadolini del Ministero della Cultura.

Grande fermento per tutta la comunità, per l’amministrazione comunale, e per l’intera regione, che punta fortemente su Agnone per diventare Capitale italiana della cultura .
Ogni città avrà a disposizione 30 minuti per presentare la propria candidatura, seguiti da ulteriori 30 minuti dedicati alle domande della Commissione. Le audizioni si svolgeranno secondo il seguente calendario:

4 marzo

9.00 – 10.00 Agnone (nome progetto “Agnone 2026: Fuoco, dentro. Margine al centro”)

10.15-11.15 Alba (“Vivere è cominciare. Langhe e Roero, un’altra storia”)

11.30-12.30 Gaeta (“Blu, il Clima della Cultura”)

14.00-15.00 L’Aquila (“L’Aquila Città Multiverso”)

15.15-16.15 Latina, (“Latina bonum facere”)

5 marzo

9.00-10.00 Lucera (“Lucera 2026: Crocevia di Popoli e Culture”)

10.15-11.15 Maratea (“Maratea 2026. Il futuro parte da un viaggio millenario”)

11.30-12.30 Rimini (“Vieni oltre. Il futuro qui e ora”)

14.00-15.00 Treviso (“I Sensi della Cultura”)

15.15-16.15 Unione dei Comuni Valdichiana Senese (“Valdichiana 2026, seme d’Italia”)

Le audizioni saranno trasmesse anche in diretta sul canale YouTube del Ministero della Cultura https://www.youtube.com/@MiC_Italia

Ultime Notizie