12.7 C
Campobasso
sabato, Aprile 13, 2024

Truffa del pezzotto, isernino condannato a due anni. La sentenza in Tribunale a Campobasso

AttualitàTruffa del pezzotto, isernino condannato a due anni. La sentenza in Tribunale a Campobasso

Una condanna a 2 anni e 20 giorni di reclusione e 15mila euro di multa per un uomo di 38 anni di Isernia. L’accusa: truffa aggravata per il cosiddetto “pezzotto”, l’immissione illegale, tramite internet, di conteniti televisivi di pay tv, Sky e Amazon. Contenuti a disposizione di utenti che gli corrispondevano una somma inferiore rispetto agli abbonamenti. La sentenza è stata emessa in Tribunale a Campobasso dal giudice monocratico Candigliota. La pubblica accusa rappresentata dal procuratore Nicola D’Angelo, che aveva chiesto 2 anni e 4 mesi per l’imputato. A rappresentare Sky l’avvocato Giuseppe Fazio.
“Sono indagini della Guardia di Finanza che si riferiscono a un periodo dal 2020 e che hanno riguardato anche altre regioni, partendo dalla Campania”.
La difesa ha definito la sentenza sconclusionata perchè in fase di dibattimento, ha commentato, non sono state dimostrate prove chiare di colpevolezza. “Ricorreremo in appello per ribaltare il verdetto” ha rimarcato la difesa.
Amazon digital è rappresentata dall’avvocato milanese Veronica Porato
“Si tratta della prima sentenza del genere in Molise – ha commentato Fazioe – e in Italia sono ancora poche, dunque è un verdetto importante anche a livello nazionale”.
Le indagini continuano per individuare i clienti del “pezzotto”.

Ultime Notizie