12.7 C
Campobasso
sabato, Aprile 13, 2024

Calcio, Serie D, Campobasso con un dubbio a centrocampo. Notaresco – Vastogirardi si gioca sabato, rinvio per l’Fc Matese

SportCalcio, Serie D, Campobasso con un dubbio a centrocampo. Notaresco - Vastogirardi si gioca sabato, rinvio per l'Fc Matese

Campobasso – Sora è la classica prova del nove che arriva subito dopo una grande prestazione. Gli entusiasmi della squadra e della piazza sono subito stati spenti da Rosario Pergolizzi che da uomo navigato ha subito spostato le attenzioni sulla sfida di Selvapiana. Chiaro che le indicazioni avute a Senigallia sono assolutamente positive, altrettanto vero che nel calcio ogni gara vale tre punti e domenica ci sarà da sudare. Attesa una gara completamente diversa rispetto a quella contro il Senigallia, da un avversario votato al gioco aperto e offensivo si passerà ad un altro chiuso e abbottonato. Il Sora in trasferta ha raccolto mediamente un buon bottino di punti per una squadra in lotta per la salvezza. Aggiungiamo che salvo in occasione del tonfo la Riviera delle Palme, 4/1 il finale in favore della Samb, i bianconeri hanno subito pochissime reti nelle gare giocate lontano dai confini laziali. Uno stimolo in più per affrontare un avversario temibile in particolare dopo aver ritrovato fiducia grazie al successo convincente ottenuto contro il Termoli domenica scorsa. I lupi hanno dimostrato di aver bene a mente la strada da percorrere, un percorso complesso da affrontare giornata dopo giornata. Mancherà Maldonado, il tecnico potrebbe scegliere Abonckelet oppure una soluzione alternativa come De Cerchio sicuramente più portato al palleggio rispetto al colored. Difficile modificare altre pedine rispetto a Senigallia, squadra che vince non si cambia, in particolare dopo una prova così convincente. Pubblico chiamato a raccolta per la gara di domenica, ora più che mai serve un apporto ancor più cospicuo della tifoseria per sostenere la capolista del girone F.

Esposito del Campobasso
Il Termoli prepara la gara casalinga contro il Fossombrone. Ripartire dopo gli schiaffi subiti a Sora, non c’è altra condizione per la squadra giallorossa in piena lotta per mantenere la categoria. Al momento sono quattro le lunghezze dalla quota salvezza, un obiettivo che è assolutamente alla portata della squadra di Carnevale. Un passaggio a vuoto ci può stare, in particolare dopo un filotto consecutivo. A patto di riprendere la marcia già da domenica nonostante un Fossombrone che arriverà a Termoli con l’obiettivo di chiudere in modo quasi definitivo i giochi salvezza. La squadra emiliana ha la miglior difesa del torneo con appena 17 reti subite ed è reduce dal pareggio casalingo contro la Sambenedettese.
Vastogirardi a Notaresco, sabato in anticipo, per muovere la classifica. Nove giornate senza vittorie, tre gol fatti in questo lungo periodo, una crisi sostanziale per i gialloblù che hanno disperato bisogno di un successo per rilanciare le ambizioni salvezza. Ogni gara ha lo stesso valore, che sia uno scontro diretto, che sia una trasferta difficile come quella di Notaresco, che sia una sfida con una big del torneo.
Rinvio per l’Fc Matese, il match del Ferrante contro il Fano sarà recuperata mercoledì sei marzo. La squadra marchigiana, alla prese con serissime problematiche societarie, ha ancora un tesserato al torneo di Viareggio, una condizione che permette il rinvio delle gare in programma. Per il Matese non è una cattivissima notizia, mister Feola avrà a disposizione una settimana in più di lavoro con la squadra, una condizione che permette di preparare al massimo delle possibilità il finale di stagione.

Ultime Notizie