12.7 C
Campobasso
sabato, Aprile 13, 2024

Particolato, anche la provincia di Isernia supera i livelli dell’OMS

CronacaParticolato, anche la provincia di Isernia supera i livelli dell'OMS

C’è anche la provincia di Isernia nella lista dei territori italiani ancora lontani dei livelli di qualità dell’aria raccomandati dall’Organizzazione Mondiale della Sanità. E’ quanto emerge dal quarto ‘Rapporto Ambiente’ di SNPA sugli sforamenti da particolato.

Nel dettaglio, nel 2022, “il valore limite annuale del Pm2,5 è stato superato in quattro stazioni pari all’1,3% dei casi. In particolare, valori medi annui superiori a 15 microgrammo di inquinante gassoso per metro cubo di aria ambiente sono stati registrati prevalentemente nelle regioni del bacino padano, ma anche in Molise, nella provincia di Isernia, dove i superamenti sono per lo più limitati a specifiche aree dove esistono localmente fonti emissive significative e/o condizioni meteorologiche che favoriscono l’accumulo degli inquinanti.

ali valori – si legge – interessano anche, “con diffusione spaziale minore, la provincia di Trento, il Friuli Venezia Giulia (provincia di Udine e Pordenone), la Liguria (provincia di Savona e Genova), la Toscana (in provincia di Lucca, Pistoia e Prato), l’Umbria, le Marche, il Lazio (a Roma e nella zona della Valle del Sacco) e la Puglia (Brindisi).

Ultime Notizie