7.8 C
Campobasso
mercoledì, Aprile 24, 2024

Calcio, Serie D, oggi Senigallia – Campobasso, prova difficile per i lupi. Out Pacillo per infortunio

EvidenzaCalcio, Serie D, oggi Senigallia - Campobasso, prova difficile per i lupi. Out Pacillo per infortunio

Pergolizzi chiede ai suoi la strada verso la serie C.  Tutto di un fiato fino ad inizio maggio quando la proprietà e i tifosi auspicano il ritorno nel professionismo. A proposito, Matt Rizzetta e soci ha predisposto un piano di restyling da effettuare sullo stadio. C’è un progetto in atto che vede impegnato in prima linea il responsabile della struttura per conto della società rossoblu Francesco Furno che ha dichiarato come entro l’anno sarà possibile rimuovere le grate antiestetiche che occupano posti in curva nord ed in tribuna laterale.
Continua pure l’iniziativa del Campobasso denominata “Una squadra, una regione”. Dopo aver recato visita ai comuni di Boiano e Roccamandolfi, l’altro giorno la dirigenza rossoblu si è recata a Guardialfiera per incontrare i tifosi del luogo. Questa mattina la squadra ha ricevuto la visita del vice presidente Cirrincione che osserverà le gare di oggi e quella in casa contro il Sora. Tornando alla gara del Bianchelli di Senigallia, i rossoblu sono consapevoli di affrontare una delle squadre piu’ pericolose in casa propria: i rossoblu marchigiani non perdono a domicilio dall’otto ottobre scorso contro L’Aquila. Diciassette punti su trentacinque sono maturati al Bianchelli.

Il Campobasso è avvisato, ma ha dalla sua una condizione anche mentale ritrovata grazie alla vittoria contro il Roma City prima della sosta. Il tecnico confermerà il modulo che dal suo avvento coiciso proprio con la partita di andata, ha portato trentasette punti in cascina. Quel 3-5-2 che vedrà Esposito fra i pali, Di Filippo, Nonni e Bonacchi al centro. Mancherà Pacillo vittima di un infortunio. Lunedi farà esami strumentali. L’under è vittima di un problema al flessore. Pergolizzi cerca un altro fuori quota mentre sulla sinistra potrebbe far ricadere la sua scelta sul volitivo Lombari da qualche settimana incaricato di divorare la corsia mancina. Al centro si ricompatta il trio Grandis, Serra e Maldonado. L’attacco abbina la fisicità e il lavoro di Di Nardo all’estro di Persichini. Possibile attendersi un Campobasso attendista e capace di sferrare il colpo nel momento piu’ opportuno della gara. Da oggi il margine di errore si riduce notevolmente in ottica primato. Il Campobasso deve custodire il primo posto e provare ad augurarsi gli inciampi altrui. La squadra sarà seguita da almeno trecento tifosi al seguito. Fra gli under piu’ interessanti dei marchigiani, c’è il 2004 Vrioni prestato dall’Ancona al Senigallia qualche settimana fa autore di una doppietta in casa dell’Fc Matese. La gara comincerà con un ritardo di trenta minuti rispetto alle altre del raggruppamento. A Senigallia in campo alle 15:00. E’ stato disposto un minuto di silenzio in memoria delle vittime del tragico incidente avvenuto nel cantiere di via Mariti a Firenze.
Al Bianchelli giornata rossoblu, non varranno gli abbonamenti. Dalle 15:00Senigallia – Campobasso sarà diretta dal signor Vailati di Crema.

Ultime Notizie