9.6 C
Campobasso
mercoledì, Aprile 17, 2024

Cgia di Mestre: in Molise evasione fiscale in calo, ma la regione è quinta in Italia

EvidenzaCgia di Mestre: in Molise evasione fiscale in calo, ma la regione è quinta in Italia

In Molise, nel 2021 (ultimo dato disponibile), l’evasione fiscale è stata pari a quasi 15,6 % , rispetto all’11% dell’Italia, con 424 milioni di euro di imposte evase. Ciò significa che, a fronte di 100 euro incassati dall’erario, 15 euro e 6 centesimi sono rimasti indebitamente nelle tasche degli evasori. Numeri che in percentuale collocano la regione al quinto posto in Italia dopo Calabria, Campania, Puglia e Sicilia. A segnalarlo è l’Ufficio studi della Cgia su dati del Ministero dell’Economia e Finanze e Istat. Nel 2021, comunque, si è registrato un calo dei furbetti del fisco rispetto al precedente anno: nel 2020, infatti, l’infedeltà fiscale era stata pari al 17,4% con 440 milioni di euro di imposte evase. Nel 2021, fa sapere la Cgia, a livello nazionale il numero delle persone arrestate per violazioni penali di natura tributaria è diminuito, ma il gettito recuperato attraverso la lotta all’evasione fiscale è aumentato. “Non necessariamente c’è un nesso inversamente proporzionale tra questi due fenomeni, – osserva l’Associazione degli artigiani e piccole imprese – tuttavia è importante segnalare che la lotta all’infedeltà fiscale produce risultati sempre più positivi, senza ricorrere ad un inasprimento delle misure limitative alla libertà delle persone. Un segno di civiltà giuridica che rafforza nel nostro Paese il concetto dello Stato di diritto”.

Ultime Notizie