Una delegazione dell’associazione “Il merletto di Isernia, l’arte nelle mani” ha partecipato all’udienza papale dedicata alla Confartigianato nazionale ieri a Roma. Seimila le persone presenti nell’aula Nervi del Vaticano dove papa Francesco ha benedetto tutti i dirigenti ed i delegati dell’associazione di categoria.

Circa una cinquantina di isernini hanno preso parte alla cerimonia con il Santo Padre. Un momento di grande emozione per aver visto da vicino Bergoglio ed enorme soddisfazione per le parole del Santo Padre che ha riconosciuto l’opera delle merlettaie, “artigiane in grado di trasformare il materico in opera creativa e generosa”.

Potrebbe interessanti anche:

Comunali Termoli, l’avvocato Giuseppe “Joe” Mileti candidato sindaco per la coalizione progressista

La coalizione progressista di Termoli, formata da Partito Democratico, MoVimento 5 Stelle,…